14/02/2019

Sondaggi elettorali Tecnè: leggero calo per la Lega

autore: Andrea Turco
Sondaggi elettorali Tecnè: leggero calo per la Lega
Sondaggi elettorali Tecnè: leggero calo per la Lega

La Lega avrebbe registrato una piccola flessione calando al 31,9% dei consensi prima delle regionali abruzzesi. A sostenerlo è un sondaggio dell’Istituto Tecnè per Il Giornale pubblicato domenica 10 febbraio. La rilevazione è stata fatta quindi prima che lo spoglio avesse inizio e decretasse il successo del centrodestra nella regione. Andiamo a vedere gli altri risultati.

Sondaggi elettorali Tecnè: il M5S cambia

Il Movimento 5 Stelle, prima della debacle abruzzese, aveva fatto un piccolo passo in avanti ed era salito al 25,1%. Sarà ora interessante vedere che conseguenze avrà, sul piano dei consensi, la cocente sconfitta subita in Abruzzo. L’arretramento delle forze pentastellate nella regione ha fatto scattare il campanello d’allarme tra i vertici del Movimento. Sul blog delle stelle, il capo politico del Movimento, Luigi Di Maio, ha annunciato un cambio di rotta: “Dove non siamo pronti dobbiamo smetterla di presentarci. Abbiamo anche da migliorare la presenza del Governo e dei parlamentari sul territorio. Dobbiamo aprire ai mondi con cui sui territori non abbiamo mai parlato a partire dalle imprese, dobbiamo decidere se guardare alle liste civiche radicate sul territorio”. Infine una promessa: “Questo Governo durerà 5 anni e ispirerà tanti altri governi europei”.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Sondaggi elettorali Tecnè: opposizioni ancora in difficoltà

Il gioco del Movimento è facilitato dal fatto che l’opposizione ha ancora difficoltà a riemergere dalla sabbie mobili in cui si è impantanata un anno fa. Forza Italia rimane stabile all’11,7% mentre Fratelli d’Italia passa dal 4,1 al 4,5%. Nel centrosinistra, la situazione per il Pd si fa sempre più grave con i dem che scendono al 16,7%, lasciando sul campo lo 0,6% rispetto alla precedente rilevazione. Più Europa è invece data al 3,1%.

Sondaggi elettorali Tecnè: al Nord comanda la Lega

Tecnè ha segmentato il voto dei partiti per regioni geografiche. La Lega è padrona del Nord dove raggiunge e supera la soglia del 40% (42,1% al Nord Ovest e 40,4% al Nord Est). Al centro la situazione vede una tripartizione tra le forze politiche maggioritarie del Paese con la Lega al 29,8%, il M5S al 23,4% e il Pd al 21,5%. Al Sud la musica cambia con i pentastellati che sono prima forza con il 37,8% mentre la Lega (al 18,9%) è tallonata da Forza Italia al 16,5%. Nelle isole è netto il dominio dei Cinque Stelle (44%). Qui il Carroccio raccoglie appena il 17,3%.

Sondaggi elettorali Tecnè: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 4 al 7 febbraio. Campione probabilistico articolato per sesso, età, area geografica, ampiezza centri – ponderazione sociodemografico e politico. 3.200 casi per ciascuna delle 5 aree. Campione rappresentativo della popolazione maggiorenne residente nelle 5 aree geografiche (nord-ovest; nord-est; centro; sud; isole) – Margine di errore: +/- 0,8% a livello nazionale e +/- 1,7% per ciascuna delle 5 aree. Metodo raccolta delle informazioni: cati – cami – cawi.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →