Pubblicato il 05/03/2019

Huawei Mate X pieghevole: prezzo e uscita in Italia. La scheda tecnica

autore: Guglielmo Sano
Huawei Mate X pieghevole: prezzo e uscita in Italia. La scheda tecnica
Huawei Mate X pieghevole: prezzo e uscita in Italia. La scheda tecnica

Huawei risponde a Samsung. Al Mobile World Congress di Barcellona, anche l’azienda cinese ha presentato il suo primo smartphone pieghevole. Il quale tuttavia non arriverà sul mercato prima di fine anno.

Huawei Mate X pieghevole: diverso dal Galaxy Fold

Se il Galaxy Fold di Samsung ha due schermi, uno esterno e uno interno, il Mate X di Huawei propone una soluzione ancora più innovativa ad unico schermo. In pratica, il Mate X ha un unico schermo esterno che può piegarsi. Come tablet il display misura 8 pollici, invece, come smartphone dispone di due schermi, uno anteriore e uno posteriore, rispettivamente da 6,38 e 6,6 pollici. Nella barra laterale – la cosiddetta M-bar – sono poste poi le tre fotocamere e il sensore per lo sblocco. La M-bar favorirà la presa del device che, tra l’altro, è spesso solo 11 millimetri (contro i 17 del Galaxy Fold).

Il Mate X di Huawei, con tutta probabilità, arriverà sul mercato in occasione delle prossime festività natalizie. Il prezzo non sarà accessibile come è facile capire. Dovrebbe aggirarsi intorno ai 2.299 euro, circa trecento euro in più rispetto al Galaxy Fold.

Huawei Mate X pieghevole: più caro del Galaxy Fold

Huawei ha puntato moltissimo sul Mate X, forse anche più di quanto ha fatto Samsung con il suo primo smartphone pieghevole. Innanzitutto, la potenza dell’hardware evidenzia l’accuratezza dell’azienda cinese nella progettazione del Mate X.

Lo smartphone monta un processore Kirin 980 che verrà sostenuto, nella versione base, da 8 Gb di Ram (spazio di archiviazione da 512 Gb a cui è possibile aggiungerne altri 256 tramite nano card). Poi da non sottovalutare il comparto fotografico formato da un sensore principale da 40 megapixel, un grandangolare da 16 megapixel e un teleobiettivo da 8. Tra i punti forti il pacchetto di due batterie, per 4.500 mAh nel complesso, che supportano la ricarica rapida (85% garantito in mezz’ora). Inoltre, il Mate X, grazie al modem Balong 5000, promette una velocità in download di 6,5 Gbps in 5G.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →