articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Sondaggi elettorali Ipsos: balzo della Lega, crollo M5s, ritorno del Pd

Sondaggi elettorali Ipsos: balzo della Lega, crollo M5s, ritorno del Pd
Sondaggi elettorali Ipsos: balzo della Lega, crollo M5s, ritorno del Pd

Nuova rilevazione delle intenzioni di voto di Ipsos per il Corriere della Sera. L’istituto di Nando Pagnoncelli aggiorna i suoi dati sul consenso, dopo le due tornate di locali in Abruzzo e Sardegna, in vista delle Europee di maggio. Si conferma il trend registrato nei due voti regionali: la Lega cresce mentre affonda sempre più il Movimento 5 Stelle.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Sondaggi elettorali Ipsos: balzo della Lega e crollo M5S

Secondo i dati diffusi da Ipsos, in questo momento, la Lega sarebbe a quota 35,9%. Dunque, il Carroccio sfiora ad oggi il 36% guadagnando un punto e mezzo dall’ultimo sondaggi risalente al 7 febbraio. Sempre secondo l’istituto, il Movimento 5 Stelle attualmente si attesterebbe al 21,2%. I 5 Stelle solo un mese fa erano al 25,4%, percentuale già di per sé molto inferiore al 32,7% raccolto alle politiche di un anno fa.

A questo punti, analizza Pagnoncelli sul CorSera: “In sostanza la Lega diventa punto di riferimento di un vasto elettorato trasversale. Il M5S vede flussi in uscita in due direzioni: il più rilevante verso l’astensione, dove transitano gli elettori critici verso la subalternità alla Lega e che si richiamano ai valori originari, e un secondo flusso meno consistente ma apprezzabile verso la Lega. Le perdite principali si registrano in questo caso tra gli elettori di livello medio/alto, professionalizzati e scolarizzati, studenti, che si sono spostati prevalentemente nell’area dell’astensione, ma anche fra i lavoratori autonomi che presumibilmente hanno invece scelto di spostarsi sulla Lega”.

La fase critica attraversata dai pentastellati si riflette sui giudizi positivi accordati all’esecutivo: scendono del 5%. Diametralmente, aumenta l’apprezzamento al Premier Conte: è al 60% per l’istituto (+1%).

Sondaggi elettorali Ipsos: ritorno del Pd

Passando al campo dell’opposizione, si può osservare una lieve ripresa del PD. I Dem sarebbero al 18,5%, un bel salto dal 16,1% di circa un mese fa, quindi, di nuovo in linea con il risultato ottenuto il 4 marzo scorso.

Un sospiro di sollievo che si è concretizzato, scrive sempre l’Ad di Ipsos, “grazie ai risultati delle Regionali che, pur non premiandolo, hanno visto in pista il centrosinistra nel suo insieme, e alla campagna per le primarie che, per quanto non particolarmente mobilitante, contribuisce a rinsaldare gli elettori vicini”. Crescono anche Forza Italia (8,6%, +0,5) e Fratelli d’Italia (4%, +0,4%).

Nota informativa:

Vedi immagine

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: sabato, 2 Marzo 2019