Strade Bianche 2019: data, altimetria percorso e startlist. I favoriti

Pubblicato il 9 Marzo 2019 alle 06:52 Autore: Lorenzo Annis

Strade Bianche 2019: data, altimetria percorso e startlist. I favoriti. Sabato 9 marzo 2019 il plotone del circuito World Tour si sposta in Italia…

Strade Bianche 2019 data, altimetria percorso e startlist. I favoriti
Strade Bianche 2019: data, altimetria percorso e startlist. I favoriti

Ciclismo: sabato 9 marzo 2019 il plotone del circuito World Tour si sposta in Italia per ospitare la Strade Bianche, che si svolge in territorio toscano e giunta alla sua 13a edizione (la prima nel 2007).

Si tratta di una corsa anche unica nel suo genere, chiamata così perché caratterizzata da lunghi tratti di strade sterrate che i corridori dovranno affrontare a prescindere dalle condizioni meteorologiche, prima di arrivare nella città di Siena, dove è posto il traguardo finale.

Lo scorso anno la Strade Bianche fu vinta da Tiesj Benoot, che alle sue spalle mise Romain Bardet e Wout Van Aert. L’unico italiano ad averla vinta fu Moreno Moser nel 2013. Il record di vittorie appartiene invece al mitico Fabian Cancellara, capace di imporsi tre volte, nel 2008, 2012 e 2016.

Andiamo ora a scoprire il percorso da affrontare in questa edizione 2019.

Il percorso della Strade Bianche 2019

La corsa vedrà il suo via da Siena, dove è posto anche il suo traguardo finale, per un totale di 184 km. I tratti di sterrato da affrontare saranno ben undici per un totale di 63 km, il primo dei quali posto dopo 18 km dal via.

La prima asperità verrà affrontata dopo 56 km: si tratta della salita di Montalcino, 4 km al 5% di pendenza. Nella parte centrale del percorso si trovano due settori di sterrato per un totale di 19.9 km, mentre a 54 km dal traguardo finale troviamo il Monte Santa Maria, settore sterrato di 11.5 km di lunghezza in saliscendi. Temibile anche il tratto di Monteaperti, che raggiunge pendenze in doppia cifra.

Successivamente il tratto decisivo potrebbe essere il passaggio sul Colle Pinzuto, con tratti fino al 15% di pendenza e picchi al 18%. Ma non è finita qui. Presso l’arrivo di Piazza del Campo, il gruppo dovrà infine affrontare il passaggio a Porta di Fontebranda, con pendenza media al 10% e punte fino al 16%. Qui ci sarà la breve discesa finale che porta dritta al traguardo conclusivo.

La startlist e i favoriti della Strade Bianche 2019

Parterre de Rois a questa Strade Bianche. Al via troveremo infatti tantissimi big. Van Avermaet, Nibali, Thomas, Benoot, Moser, Moscon, Stybar (vincitore nell’edizione 2015) sono solo alcuni dei nomi in gara. In totale al via ci saranno ventuno formazioni.

Per la vittoria finale sono sicuramente da tenere d’occhio i partecipanti vincitori delle edizioni passate, fra cui i già nominati Moser, Stybar e Benoot. Ma la Strade Bianche è una corsa che può riservare tante sorprese.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Lorenzo Annis

Nato il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive.
    Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →