La cura Solskjaer fa miracoli. Il Manchester United vola, verrà riconfermato?

Pubblicato il 7 Marzo 2019 alle 16:31 Autore: Lorenzo Annis

La cura Solskjaer fa miracoli. Il Manchester United vola, verrà riconfermato? Quando è subentrato a José Mourinho lo scorso 19 dicembre 2018, forse…

La cura Solskjaer fa miracoli. Il Manchester United vola, verrà riconfermato
La cura Solskjaer fa miracoli. Il Manchester United vola, verrà riconfermato?

Quando è subentrato a José Mourinho lo scorso 19 dicembre 2018, forse nessuno si sarebbe aspettato un rendimento simile da parte di Ole Gunnar Solskjaer alla guida del Manchester United.

Da quel giorno i Red Devils hanno completamente cambiato rotta in tutte le competizioni. E ieri sono stati la prima squadra nella storia a superare una fase ad eliminazione diretta di Champions League dopo aver perso il match d’andata in casa per 0-2. Mica male dunque per uno chiamato a rendere il meno possibile amara la stagione dello United, dopo il naufragio della gestione Mou.

E qualcuno magari ha anche cominciato a chiedersi come sarebbe andata la stagione se il norvegese fosse diventato allenatore da inizio anno. Anche se è difficile pensare che sarebbe potuto essere lui il prescelto.

Lo straordinario rendimento di Solskjaer in panchina al Manchester United e il futuro ancora incerto

Ad oggi sono state diciassette le partite dello United con Solskjaer in panchina. Risultato? Quattordici vittorie, due pareggi e una sola sconfitta, per un totale di 2,59 punti di media a match. Risultato grandioso se confrontato al post Ferguson, da Moyes a Mourinho.

Dalle parti di Old Trafford era proprio dai tempi di Sir Alex che non si respirava una simile aria. La fiducia è alle stelle e una squadra inferiore rispetto alle dirette rivali, se la sta giocando alla pari con tutti, in Inghilterra come in Europa. Questo è stato certificato anche ieri nella splendida rimonta in casa del PSG. Ora i rossi di Manchester puntano in alto e al sorteggio che si terrà per i quarti di finale siamo sicuri che proprio nessuno vorrà incrociarli nel proprio cammino verso il Wanda Metropolitano.

In tutto questo, che futuro ci sarà per Solskjaer? Qualche giorno fa, il presidente del Molde – squadra allenata a tempo pieno dall’ex bomber norvegese – ha assicurato che Ole tornerà da loro a fine stagione, avendo firmato un nuovo contratto con i Blå-hvit fino al 2021. Lo stesso Solskjaer ha dichiarato che non sa ancora cosa gli riserverà il futuro, ma siamo sicuri che lo United, dovendo continuare a ritmi simili, voglia privarsene? Nel frattempo, l’unica certezza è che si voglia continuare a mantenere alto il profilo, per regalarsi una seconda parte di stagione che fino a qualche mese fa sembrava impossibile.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Lorenzo Annis

Nato il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive.
    Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →