Sondaggi politici Demos: ruolo della donna, a che punto siamo?

Pubblicato il 8 Marzo 2019 alle 11:44 Autore: Andrea Turco

Sondaggi politici. L’8 marzo è la festa delle donne. Come ogni anno in questa giornata si fa il punto della situazione sulla disparità di genere

sondaggi politici, Perché l'8 marzo 2019 è la Festa della Donna: significato e tradizioni
Sondaggi politici Demos: ruolo della donna, a che punto siamo?

Come ogni anno l’8 marzo si festeggiano le donne. Come ogni anno in questa giornata si fa il punto della situazione sulla disparità di genere. E i dati non sempre sono confortanti. Basta dare un’occhiata a quelli riportati dal Global Gender Gap Index, che misura il livello di parità raggiunto in tutti i Paesi del mondo. Da quando è stato inserito questo indice (anno 2006), l’Italia ha fatto pochissimi progressi. Eravamo al 77esimo posto tredici anni fa, siamo al 70esimo nel 2018. Su 149 Paesi. Praticamente siamo a metà del guado.

Ma un dato che più di tutti ci fa capire se la parità di genere sia stata raggiunta oppure no, riguarda quanto i pregiudizi rispetto al ruolo della donna siano ancora radicati nell’opinione pubblica.

In un sondaggio per l’Osservatorio sul Nord Est, Demos& Pi ha provato ad annusare l’aria che si respira entro i confini nazionali proponendo due semplici considerazioni. Iniziamo dalla prima: “Il successo nel lavoro è più importante per l’uomo che per la donna”. Il 26% degli intervistati è d’accordo con questa opinione (in rialzo del 3% rispetto al 2018). Andando a segmentare il voto per sesso si scopre che tra i maggiormente convinti ci sono disoccupate/disoccupati (34-30%) e pensionati/pensionate (43-46%).

Sondaggi politici Demos: per un italiano su quattro la cura della casa è compito della donna

Anche l’altra affermazioneLa cura della casa è soprattutto compito della donna” trova favorevole il 26% del campione intervistato. Ad essere d’accordo con questa opinione è il 28% delle lavoratrici, il 48% delle casalinghe, il 33% delle disoccupate e il 47% delle pensionate. Quote minori si registrano tra gli uomini dove però a sorpresa emerge un 30% di favorevoli tra gli studenti. E qui Demos& Pi pone un interrogativo che fa pensare: “quanto sarà sostenibile una società in cui uomini e donne pensano che la carriera delle donne sia importante quanto quella degli uomini, ma in cui la cura della casa resta, secondo gli uomini, stretto appannaggio delle donne?”.

sondaggi politici demos, donna uomo
sondaggi politici demos, cura della casa

Sondaggi politici Demos: nota metodologica

L’Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato condotto nei giorni 4-7 febbraio 2019 e le interviste sono state realizzate con tecnica CATI, CAMI, CAWI da Demetra. Il campione, di 1014 persone (rifiuti/sostituzioni: 7599), è statisticamente rappresentativo della popolazione con 15 anni e più residente in Veneto, in Friuli-Venezia Giulia e nella Provincia di Trento, per area geografica, sesso e fasce d’età (margine massimo di errore 3.08% con CAWI) ed è stato ponderato in base alle variabili socio-demografiche. I dati fino al 2007 fanno riferimento solamente al Veneto e al Friuli-Venezia Giulia. I dati sono arrotondati all’unità e questo può portare ad avere un totale diverso da 100.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →