Roma-Empoli: probabili formazioni, quote e diretta tv o streaming

Pubblicato il 11 Marzo 2019 alle 07:45 Autore: Mattia Cuttica

Lunedì 11 Marzo 2019 Serie A. Roma-Empoli ore 20.30, stadio Olimpico. Come arrivano le squadre, le probabili formazioni, le quote e dove seguire la gara.

Roma-Empoli probabili formazioni, quote e diretta tv o streaming

Roma-Empoli: probabili formazioni, quote e diretta Tv o streaming

Lo stadio Olimpico, sponda giallorossa, riapre le sue porte con una certa amarezza. Lunedì 11 Marzo 2019, alle ore 20.30, l’Empoli farà visita alla Roma nella sfida valida per la 27a giornata della Serie A 2018/19.

Roma-Empoli: come arrivano i giallorossi

Terremoto in casa Roma. Tutto in sei giorni, da Sabato (derby) a Venerdì (esodo di Monchi) passando per l’eliminazione al Dragao di Oporto. Andiamo con ordine: momento molto delicato della stagione. Il Milan non si ferma nella corsa alla Champions League (obiettivo stagionale comune) ed ha staccato la Lupa di quattro punti. Per i ragazzi giallorossi è stato fatale il derby di Sabato 2 Marzo contro la Lazio. Pesante sconfitta per 3-0, affondati da Caicedo, Immobile e Cataldi non certamente il miglior modo per presentarsi allo snodo Champions in Portogallo.

Morale a terra e possibilità di rivalsa ma, nella tana di Oporto, Conceiçao (ex giocatore della Lazio tra l’altro) ha preparato al meglio il ritorno degli ottavi. Mercoledì sera la Roma ha vissuto una delle giornate più buie dell’anno, passata in svantaggio era riuscita a sistemare le cose con il capitano De Rossi prima dell’intervallo. Nel secondo tempo il risultato è tornato uguale a quello dell’andata (2-1) ed ha significato tempi supplementari. Un salvataggio sulla linea di Pepe (su cucchiaio di Dzeko) ed un’ingenuità di Florenzi, costata il rigore del decisivo 3-1, hanno eliminato la Roma dalla Champions League. Porto avanti. La squadra è tornata nella capitale leccandosi le ferite e recriminando un rigore su Schick non visto dall’arbitro.

L’arrivo di Claudio Ranieri

Come se non bastasse, Giovedì la decisione della società non tarda: esonerato Eusebio Di Francesco. Già da tempo nell’aria, il presidente Pallotta aveva dato segni di non gradire le ultime prestazioni della sua creatura e l’eliminazione dagli ottavi è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. L’allenatore capace di portare la Roma in semifinale di Champions League lo scorso anno (con l’impresa memorabile sul Barcellona) è così sollevato dall’incarico. Al suo posto arriva un caro vecchio amico della Lupa: Claudio Ranieri. “Sor Claudio”, romano e romanista, torna nella capitale dopo lo Scudetto sfiorato nel 2011 proprio alla guida dei giallorossi. Torna con un grande bagaglio di stima in più dopo l’impresa compiuta dal suo Leicester in Premier League nel 2016 e dopo le parentesi che lo hanno visto passare dal Monaco al Nantes in Francia, da commissario tecnico della nazionale greca fino al Fulham, nuovamente in Inghilterra (quest’ultima esperienza finita con l’esonero, ma l’obiettivo richiesto era veramente complicato).

I sei giorni di fuoco si chiudono Venerdì, quando il direttore sportivo spagnolo, Monchi, rassegna le dimissioni e lascia la carica nella capitale. Spesso al centro delle critiche dei tifosi per il mercato deludente, dopo il rientro dal Portogallo ha avuto una discussione con alcuni di questi (salvo scusarsi pubblicamente il mattino successivo).

Ambiente Roma quindi destabilizzato, bisognerà fare gruppo e remare verso un comune obiettivo per salvare la stagione. Si giocheranno 12 finali di qui a Maggio (fine della Serie A), per usare le parole del nuovo allenatore giallorosso.

Roma-Empoli: come arrivano i toscani

Momento delicato anche quello attraversato dalla squadra di Iachini che si posiziona a ridosso della zona retrocessione, con 22 punti. Inseguita da Bologna e Frosinone (18 e 17 punti) i toscani, in piena lotta salvezza, rischiano di essere risucchiati compromettendo la stagione con la retrocessione in Serie B. Empoli che arriva dal pareggio portato via nel recupero contro il Parma, grazie a Silvestre, chiudendo il risultato sul 3-3. L’ultima vittoria risale al 3-0 contro il Sassuolo del 17 Febbraio. Azzurri che, Domenica 17 Marzo, saranno coinvolti in uno scontro salvezza molto importante: al Castellani arriverà il Frosinone. Non sono ammessi passi falsi.

Roma-Empoli: le probabili formazioni

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi; Marcano; Juan Jesus; Santon; Cristante; Nzonzi; Perotti; Zaniolo; El Shaarawy; Schick.

Allenatore: Ranieri

EMPOLI (3-5-2): Dragowski; Veseli; Silvestre; Dell’Orco; Di Lorenzo; Acquah; Bennacer; Krunic; Pasqual; Farias; Caputo.

Allenatore: Iachini

Roma-Empoli: le quote del match

La partita nel girone di andata terminò 2-0 per la Roma, squadra favorita anche per il match di Lunedì. La vittoria casalinga è quotata, secondo i bookmakers, a 1.52 contro il successo dell’Empoli dato a 5.80. Il pareggio è quotato a 4.40.

Roma-Empoli: diretta Tv o streaming. Dove vederla

La partita sarà trasmessa alle in diretta ed in esclusiva tv su Sky Sport Serie A. In streaming sarà possibile seguirla su Sky Go e Now TV.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Mattia Cuttica

Mattia Cuttica nasce a Sanremo il 07/04/1997. Dopo aver conseguito il diploma di Liceo Scientifico decide di proseguire gli studi fuori città, a Pavia. Sceglie di frequentare la facoltà di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Si appassiona allo sport fin da bambino, con particolare attenzione al calcio che segue abitualmente.
    Tutti gli articoli di Mattia Cuttica →