Assunzioni scuola 2019: aumento organico docenti, i posti disponibili

Pubblicato il 9 Marzo 2019 alle 12:56 Autore: Guglielmo Sano

Assunzioni scuola 2019: sindacati convocati al Miur per la comunicazione dei parametri con cui verrà riarticolato l’organico scolastico il prossimo anno

Assunzioni scuola 2019: aumento organico docenti, i posti disponibili
Assunzioni scuola 2019: aumento organico docenti, i posti disponibili

Pochi giorni fa i sindacati sono stati convocati al Miur per la comunicazione dei parametri con cui verrà riarticolato l’organico scolastico il prossimo anno. L’incontro si è reso necessario vista la fine del blocco triennale degli organici dovuto alla Legge 107 e l’atteso calo degli iscritti. D’altra parte, i calcoli del ministero non sono ancora da considerarsi definitivi; solo dopo un confronto con il Mef si potrà contare su un quadro più certo riguardo l’organico scolastico del prossimo anno.

Assunzioni scuola 2019: organico docenti

Parzialmente rientrati gli allarmi rispetto a un taglio dell’organico dei docenti aleggiati ultimamente. Ciò grazie alle risorse stanziate per il comparto scuola dall’ultima manovra ma anche dalla legge per il riordino dei percorsi degli istituti professionali. Dunque, si prevedono 3.569 posti aggiuntivi; di questi duemila riguarderanno l’ampliamento del tempo pieno nella Scuola Primaria, altri 400 le materie di strumento (nell’ottica di un reinserimento della seconda ora di strumento nel biennio) nei Licei Musicali e, infine, 1.169 posti aggiuntivi gli Istituti tecnici professionali (in base alle classi che dovrebbero essere attivate nel biennio).

Se questi numeri, alla fine, dovessero trovare conferma l’organico di diritto si attesterebbe a 620.836 posti mentre l’organico di fatto arriverebbe a quota 15.232 posti. Quindi, l’organico complessivo consterebbe di 636.068 posti.

Assunzioni scuola 2019: organico Personale ATA

Se il taglio dei posti da docenti sembra per ora essere stato scongiurato, diverso il discorso per il Personale Ata. Infatti, si prevedono 1.224 posti da collaboratore scolastico in meno e 437 posti in meno da assistente amministrativo per via del calo degli alunni (69mila in meno secondo le previsioni dei sindacati).

Tuttavia, potrebbe intervenire sulla questione il comma 2 dell’articolo 3 del D. Lgs 66/2017. In base ad esso, per l’organico Ata bisogna tenere conto “della presenza di bambine e bambini, alunne e alunni, studentesse e studenti con disabilità certificata iscritti presso ciascuna istituzione scolastica statale, fermo restando il limite alla dotazione organica”. Ecco allora che, pur non dando seguito a un aumento di organico, potrebbe comunque essere mantenuta l’attuale situazione.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →