Cagliari-Fiorentina: pronostico, quote e probabili formazioni

Pubblicato il 15 Marzo 2019 alle 11:25 Autore: Tommaso Di Mario

Va in scena la 28a giornata di Serie A 2019, nell’anticipo del venerdì si scontrano Cagliari e Fiorentina, ecco qualche info sul match.

Cagliari-Fiorentina pronostico, quote e probabili formazioni
Cagliari-Fiorentina: pronostico, quote e probabili formazioni

L’anticipo della 28a giornata di Serie A sarà Cagliari-Fiorentina. Il match è in programma per Venerdì 15 Marzo alle ore 20:30 e si giocherà alla Sardegna Arena di Cagliari.

Cagliari-Fiorentina: come arrivano i sardi

Il Cagliari nell’ultima giornata di campionato è stato sconfitto al Dall’Ara dal Bologna. Nelle ultime quattro partite di campionato, i sardi hanno raccolto due vittorie e due sconfitte. La squadra di Rolando Maran si trova attualmente in 14a posizione, a quota 27 punti. Il Cagliari dovrà ottenere un risultato positivo nella sfida con i Viola, per mantenere un buon margine dalla terzultima in classifica ed evitare di rientrare in zona retrocessione. Il Cagliari in questa stagione ha totalizzato solo 23 reti, subendone 39 e dovranno cercare di arginare l’attacco della Fiorentina, che fino ad oggi ha messo a segno 42 reti in campionato. Maran farà affidamento al solito Leonardo Pavoletti, che con le sue 10 reti è il cannoniere della squadra. Oltre al fiuto del gol, questo giocatore abbina anche quantità e qualità, doti che consentono alla squadra di rifiatare nei momenti più intensi della gara. Vedremo se anche domani sarà decisivo con uno dei suoi colpi di testa, la principale arma del suo repertorio.

Cagliari-Fiorentina: come arriva alla partita la Viola

La Fiorentina nelle ultime quattro partite ha ottenuto solamente tre punti, frutto di tre pareggi, intervallati dalla sconfitta subita sul campo di Bergamo. I ragazzi di Pioli sono specialisti delle rimonte, una squadra giovane che non molla mai, anche quando la partita sembra compromessa. L’ennesima dimostrazione è arrivata nell’ultimo match di campionato, dove i Viola hanno perso il proprio fantasista (Chiesa) durante la prima frazione di gioco e la partita si è contraddistinta perlopiù da un dominio Lazio durato più di sessanta minuti. Anche grazie ai capitolini, che non hanno sfruttato le occasioni per chiudere la partita, la Fiorentina è venuta fuori e dopo aver segnato il gol del pareggio, firmato Muriel, ha sfiorato poco dopo la rete del vantaggio con Mirallas, autore di una partita straordinaria. Il raggiungimento della zona Europa si complica, a causa anche delle ottime prestazioni che stanno offrendo Torino, Atalanta e Sampdoria, che sembrano non vogliano arrestare il proprio cammino.

I pronostici e le quote di Cagliari-Fiorentina

Sarà il trentottesimo incrocio di campionato in Sardegna tra le due squadre: 36 in Serie A e soltanto uno nella serie cadetta. Le statistiche vedono in netto vantaggio la squadra di casa: ben 16 le affermazioni dei rossoblu, contro i 6 successi viola. Il match di andata si concluse con un 1-1 a Firenze. Il Cagliari nelle ultime due partite casalinghe ha ottenuto la vittoria, in entrambi i casi con lo stesso risultato, 2-1. Il Gol a 1.80 può essere una soluzione vista la continuità offensiva offerta dal Cagliari e gli strappi improvvisi della Fiorentina con i quali riesce a sorprendere le difese avversarie. La vittoria del Cagliari e il pareggio sono proposte alla stessa quota, 3.20, mentre il successo della Fiorentina è a 2.25.

Le probabili formazioni di Cagliari-Fiorentina

Cagliari (4-3-1-2): Cragno, Srna, Pisacane, Ceppitelli, Pellegrini, Faragò, Cigarini, Barella; Ionita Joao Pedro, Pavoletti

Allenatore: Maran

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi, Edmilson, Dabo; Gerson, Simeone, Muriel

Allenatore: Pioli

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Tommaso Di Mario

Di Mario Tommaso nasce a Pavia il 22/01/1997. Ha frequentato il Liceo Scientifico N.Copernico e studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l’Università degli studi di Pavia. Ha sempre coltivato l’interesse per il giornalismo sportivo, è infatti un grande appassionato di calcio e segue con altrettanto interesse la politica e le tematiche di attualità.
    Tutti gli articoli di Tommaso Di Mario →