Pensioni ultime notizie: posti liberi Quota 100 scuola, ecco in quali settori

Pubblicato il 25 Marzo 2019 alle 07:36 Autore: Daniele Sforza

Sulle pensioni ultime notizie riguardano i posti liberi nel comparto scuola lasciati da Quota 100. I ruoli lasciati vacanti nel comunicato Usb.

Pensioni ultime notizie: posti liberi Quota 100

Pensioni ultime notizie: posti liberi Quota 100 scuola, ecco in quali settori

I sindacati si stanno mobilitando affinché la compensazione dei posti lasciati liberi dai prepensionamenti con Quota 100 possa concretizzarsi. E così, sulle pensioni ultime notizie riportano il recente comunicato diffuso da USB Scuola sui posti lasciati vacanti da chi ha scelto Quota 100. I ruoli? Personale docente e Ata, per un totale di 17 mila lavoratori. Inoltre, tra i problemi segnalati anche la mancanza di organico nell’Inps, oberato da una serie di lavori da finalizzare senza un piano programmato di assunzioni per sopperire alla futura ma vicina carenza di organico.

Pensioni ultime notizie: posti liberi nella scuola, il comunicato USB

USB Scuola rivela che già dallo scorso 28 febbraio ha avviato una battaglia finalizzata a far sì che i posti liberi lasciati dai pensionamenti con Quota 100 vengano messi a disposizione della mobilità e delle immissioni in ruolo. Il sindacato fissa anche una data. Quella “del 25 maggio, utile per il comparto scuola per chiudere l’accoglienza delle domande per mobilità attraverso il Sidi, il sistema informatico del Miur”. Infine, l’altra data, ovvero il termine ultimo previsto per l’esame delle domande di Quota 100, è il 31 maggio. 17 mila lavoratori andranno a liberare 17 mila posti e per la parte sindacale è preferibile dare a mobilità e a ruolo.

Pensioni ultime notizie: Quota 100 e turnover, i problemi dell’Inps

I problemi sono tuttavia anche di chi lavora nell’Istituto di previdenza. Infatti, USB Scuola fa sapere (e ricorda) che “per gli uffici dell’Inps sarebbe un super lavoro riuscire a completare l’iter burocratico entro la scadenza utile per il comparto scolastico per la definizione degli organici di diritto 2019/2020”. Le cause di questo super lavoro? La mancanza di personale naturalmente, oltre che l’assenza di un piano di assunzioni previsto per tutta la pubblica amministrazione, compreso l’Istituto stesso.

Pensioni ultime notizie: Quota 100 scuola, le richieste di USB

Viste tutte queste ragioni, USB Scuola richiede “che venga contemplata dall’amministrazione una fase di mobilità straordinaria anche successiva al 31 maggio o che si pensi a una proroga per la scadenza delle domande al Sidi affinché TUTTI i posti liberati da Quota 100 vadano subito a mobilità e immissioni in ruolo”. Il comunicato chiude con una frecciatina agli altri sindacati. “Non una parola in questa settimana è stata detta dai sindacati cosiddetti rappresentativi su questo tema al quale dipendono i destini lavorativi di tantissimi lavoratori precari, esiliati e ingabbiati”. Da qui, mentre Cgil, Cisl, Uil, Snals, Gilda e Anief “restano inerti”, l’invito da parte di USB Scuola alla piazza “per lo sciopero generale del 12 aprile”. La manifestazione sarà:

  • Contro la Regionalizzazione dell’autonomia differenziata;
  • Contro la precarietà messa a sistema;
  • Per un contingente adeguato per le immissioni e la mobilità 2019/2020 che comprenda TUTTI i posti Quota 100.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →