Tracce simulazione prima prova 2019: autori e temi Miur, i testi

Pubblicato il 26 Marzo 2019 alle 13:23 Autore: Emilia Missione

Questa mattina i diplomandi 2019 si son confrontati con la simulazione della prima prova. Ecco le tracce, gli autori e temi selezionati dal Miur.

maturità 2017, esami maturità ultime novità, concorsi scuola
Tracce simulazione prima prova 2019: autori e temi Miur, i testi

Nuova simulazione della prima prova per i diplomandi 2019. Questa mattina gli studenti italiani hanno dovuto scegliere tra le tracce selezionate dal Ministero dell’Istruzione e testare così la loro preparazione in vista dell’esame di maturità. I ragazzi hanno a disposizione sei ore per completare la prova.

Il Miur ha diffuso le tracce della simulazione della prima prova, quella di italiano, poco prima delle 9,00, attraverso il sito.

Tracce simulazione prima prova 2019: l’analisi del testo

Come per la prova precedente, quella del 19 febbraio, anche questa volta gli studenti hanno potuto scegliere tra 3 diverse tipologie: analisi del testo, testo argomentativo e tema d’attualità.

Per la tipologia A, quella che richiede agli studenti di confrontarsi con un testo letterario di prosa o poesia, la scelta del Ministero è ricaduta su Pirandello e Montale.

Dell’autore siciliano è stato selezionato un brano dal XV de “Il fu Mattia Pascal“. Agli studenti, oltre all’analisi stilistica e semantica del testo, è stata richiesta un’interpretazione dell’ultima parte: “Ma aveva un cuore, quell’ombra, e non poteva amare; aveva denari, quell’ombra, e ciascuno poteva rubarglieli; aveva una testa, ma per pensare e comprendere ch’era la testa di un’ombra, e non l’ombra d’una testa. Proprio così!”. Infine, come previsto dalla nuova Maturità, gli studenti dovranno proporre una loro interpretazione del brano, inserito nel contesto storico e letterario.

Per il testo lirico, invece, è stata selezionata la poesia “L’agave sullo scoglio” inserita nella raccolta “Ossi di seppia” alla sezione “Meriggi e Ombre“. Come per il testo in prosa, anche in questo caso l’analisi del componimento va integrata dalla personale interpretazione dello studente.

Tracce simulazione prima prova 2019: testo argomentativo

La tipologia B richiede invece l’elaborazione di un testo argomentativo su un tema preciso partendo da un brano giornalistico o scritto da esperti del settore. Lo studente avrà poi il compito di sviluppare e argomentare le sue tesi confrontandole con conosce ed esperienze personali. Le tracce proposte per questa tipologia sono tre. Il primo argomento scelto è stato quello del Made in Italy, con un testo dell’esperta di comunicazione Selena Pellegrini Il marketing del made in Italy“. Per quello di carattere storico, invece, la scelta è ricaduta su un’articolo di Paolo Rumiz, pubblicato lo scorso autunno, dal titolo “L’eredità del 4 novembre. Cosa resta all’Italia un secolo dopo la vittoria”. Infine, è stata proposta una riflessione sul tema dell’intelligenza artificiale e della domotica, con il supporto dell’articolo
Vita domotica. Basta la parola” di Guido Castellano e Marco Morello.

Tracce simulazione prima prova 2019: tema d’attualità

Per il tema di attualità, la tipologia C, il Ministero ha puntato su due temi classici della maturità: il viaggio e la nostalgia.

Nel primo caso, partendo dalla citazione di un articolo di Tim Parks, apparso sul Corriere della Sera, gli studenti dovranno presentare una propria riflessione sui temi “del racconto e del viaggio, che offrono una fuga dalla routine e la possibilità di incontri inaspettati, nuovi luoghi e nuovi punti di vista, facendo vivere al lettore tante avventure, senza essere costretto a farne esperienza diretta”.

Sul tema della nostalgia, invece, gli studenti hanno tratto spunto da un brano dello psichiatra Eugenio Borgna, docente e primario all’ospedale di Novara.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Emilia Missione

Giornalista professionista, classe '90. Ho lavorato a SkyTg24 e come public affairs consultant. Amo la politica, le parole e le gonne di tulle. Ma non in questo ordine.
Tutti gli articoli di Emilia Missione →