articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

NoiPA cedolino aprile 2019: data cedolino e accredito aumento stipendio

NoiPa cedolino aprile 2019
NoiPA cedolino aprile 2019: data cedolino e accredito aumento stipendio

Calendario NoiPa aprile 2019


Una sorpresa positiva nel cedolino degli assistiti di NoiPa nel mese di aprile 2019. È infatti previsto uno stipendio un po’ più alto in busta paga, a causa dell’indennità di vacanza contrattuale. Questo è un elemento non fisso della busta paga che corrisponde a un supplemento retributivo da erogare in quel periodo che va dal termine di un CCNL fino al suo rinnovo.

NoiPa cedolino aprile 2019: il comunicato

Lo scorso 18 marzo NoiPa ha pubblicato sul proprio portale un comunicato relativamente all’erogazione dell’indennità di vacanza contrattuale agli amministrati. Ecco il testo. “Come previsto dall’art. 1, comma 400 della legge n. 145/2018 (legge di bilancio 2019), nelle more della definizione dei contratti collettivi nazionali di lavoro e dei provvedimenti negoziali riguardanti il personale in regime di diritto pubblico relativi al triennio 2019-2021, a favore del personale amministrato da NoiPa verrà erogata l’indennità di vacanza contrattuale a partire dal cedolino del mese di aprile, aumentata a partire dal mese di luglio 2019”.

NoiPa cedolino aprile 2019: aumento stipendio, ecco di quanto

Come stabilito da un accordo risalente al 23 luglio 1993, infatti, dopo un periodo di vacanza contrattuale pari a 3 mesi dalla data di scadenza del CCNL, va applicato nel mese successivo un elemento provvisorio della retribuzione. Per vacanza contrattuale s’intende, per l’appunto, quel periodo che separa la fine di un CCNL dal suo rinnovo. I 3 mesi dal termine del CCNL sono trascorsi e ad aprile sarà applicato l’elemento provvisorio della retribuzione, ovvero l’indennità di vacanza contrattuale.

L’elemento retributivo sarà calcolato sulle voci stipendiali e l’incremento sarà dello 0,42% per i prossimi 3 mesi (aprile-maggio-giugno) e dello 0,7% a partire da luglio. In media si andrà a registrare un incremento non certo considerevole, visto che si parla di 8 euro lordi per il prossimo trimestre e di circa 13 euro lordi da partire dal 1° luglio.

Come precisa Orizzonte Scuola, stando a calcoli approssimativi, un collaboratore scolastico nel mese di aprile percepirà 3,90 euro netti in più, mentre pe run assistente amministrativo e per i DSGA si arriverà a un incremento di 5 euro netti al mese. Leggermente più alto l’importo per gli insegnanti: si va dai 5,15 euro in più per quelli della scuola dell’infanzia ed elementare ai 5,60 euro in più per gli insegnanti delle scuole secondarie di I e II grado.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 17 Aprile 2019