17/04/2019

Fiat Panda 2019: prezzo, interni e uscita. Ecco la versione a gpl

autore: Francesco Somma
Fiat Panda 2019: prezzo, interni e uscita. Ecco la versione a gpl
Fiat Panda 2019: prezzo, interni e uscita. Ecco la versione a gpl

Prezzo Fiat Panda 2019


La Panda è da tempo una delle vetture più utilizzate dagli italiani. Nel panorama delle utilitarie rappresenta senz’altro una delle scelte migliori. Ormai arrivata alla terza generazione e presente sul mercato dal 2012, la Panda si appresta a cambiare look e a proporsi come vettura globale con uno stile e una dotazione diversa da quella delle sue antenate. Ecco le novità, le caratteristiche, gli interni e la data di debutto.

Fiat Panda 2019: il debutto nel 2020-2021, l’insidia Fiat Centoventi

Non è chiaro se la Panda sarà sostituita da una nuova Fiat, ovvero la Fiat Centoventi. I render che circolano sul web non anticipano nulla a parte la già annunciata rivoluzione in termini di design e carrozzeria che dovrebbe portare modelli di Panda più squadrati.

Addio quindi alle forme tondeggianti, un look più aggressivo e meno dolce, una utilitaria che si trasforma e che punta a essere autovettura globale. Il debutto è previsto tra il 2020 e il 2021. Come abbiamo già anticipato, l’insidia potrebbe essere la Fiat Centoventi che sembrerebbe in grado di sostituire e archiviare la generazione Panda. Solo il tempo potrà chiarire questo aspetto.

Fiat Centoventi: costo, interni e versione elettrica della Fiat 500

Fiat Panda 2019: il prezzo, la produzione e la versione Gpl

Il riferimento alle linee più squadrate e ai tagli più netti serve per richiamare il design delle vetture sudamericane. Non sappiamo se questa scelta possa piacere in ambito europeo, tuttavia c’è da dire che sia in Italia che in Europa, nel segmento A, la Panda è stata l’utilitaria con il maggior numero di vendite. Un dato parecchio indicativo. Il prezzo della nuova Panda potrebbe essere di circa 1.000,00€ o 1.500,00€ in più rispetto al prezzo della precedente versione.

La produzione di quest’ultima inoltre si sposterà in Polonia, nello stabilimento di Tichy. La Fiat comunque starebbe pensando anche ad una versione Gpl della nuova Panda. In un mercato elettrico in costante crescita, la versione Gpl sarebbe una scelta corretta data anche la vicinanza con il termine che dovrebbe fermare la circolazione di autovetture diesel. Ciononostante la Fiat ha pensato anche ad un’altra versione, la Fiat Panda mild hybrid, la scelta ibrida è meno drastica rispetto ad una scelta elettrica nuda e cruda. Questa versione funge anche da ausilio agli automobilisti per superare lo scetticismo circa l’avvento delle auto elettriche.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Francesco Somma

Studente di scienze politiche delle relazioni internazionali. La politica come strumento per realizzare il bene comune e come occasione di incontro di diversi pensieri. Prima di informare bisogna conoscere, essere giornalisti per me significa studiare continuamente per dare al pubblico e a noi stessi un servizio oggettivo, trasparente e gratificante.
Tutti gli articoli di Francesco Somma →