articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Colomba pasquale ricetta veloce, con Bimby o lievito madre. Come si fa

Colomba pasquale ricetta veloce, con Bimby o lievito madre. Come si fa
Colomba pasquale ricetta veloce, con Bimby o lievito madre. Come si fa

Ricetta colomba


La Colomba pasquale è il dolce di tradizione italiana per eccellenza, che si porta in tavola il giorno di Pasqua. Ne esistono tante versioni: ricette dei grandi maestri pasticcieri, varianti al cioccolato, farcite ecc. Contrariamente a quanto ci si aspetterebbe, questo dolce ha una tradizione piuttosto recente. Risale, infatti, agli anni Trenta del Novecento, quando per la prima volta, venne riadattata la ricetta del Panettone, per realizzare un dolce tipico della Pasqua, che assunse la forma della colomba, simbolo della pace.

Farina e ruolo dell’impastatrice

Quando si tratta di dolci lievitati, come la Colomba pasquale (e anche il Panettone), scegliere una buona farina è molto importante. Tra le farine che si trovano nel super mercato, la migliore Manitoba è quella di Le Farine Magiche Lo Conte, in quanto hanno una buona dose di proteine e reggono l’umidità e gli impasti carichi di uova e burro, come la Colomba pasquale. Anche il ruolo dell’impastatrice è fondamentale. Se si vuole una Colomba pasquale molto soffice e dalla mollica che si scioglie in bocca, è molto importante utilizzare la planetaria o l’impastatrice. L’impasto deve fare il velo. Se invece il dolce lo si impasta a mano, non si otterrà quella morbidezza che si conserva per diversi giorni.

A molte persone i canditi non piacciono, ma hanno una funzione importante nell’impasto: quella di rilasciare umidità e rendere la Colomba pasquale umida e soffice per più giorni. Se però, i canditi non piacciono proprio, si possono sostituirli con le gocce di cioccolato.

Dolci Pasqua 2019: i migliori da fare e la top 10 delle ricette facili

Colomba pasquale: preparazione con lievito madre

Le versioni dei grandi maestri, per preparare la Colomba pasquale, richiedono un minimo di 3 o 4 impasti, nottate e giornate di cure, sonde per misurare le temperature e lievito madre. Ma questo dolce si può realizzare anche con un solo impasto e lievito birra. Basterà solo avere pazienza per le 2 lievitazioni e la maturazione in frigo, che è indispensabile per una Colomba pasquale soffice anche dopo tempo.

La preparazione della Colomba pasquale con lievito madre, richiede tempo, pazienza e attenzione, ma che consentirà di realizzare un dolce tradizionale con ingredienti sani e lievito naturale.

È importante rinfrescare il lievito madre due volte, a distanza di qualche ora, poi dopo 3 ore, fare l’ultimo rinfresco prima dell’utilizzo. In questo modo sarà al massimo della maturazione. Successivamente stemperarlo con l’acqua tiepida per farlo sciogliere e aggiungere lo zucchero con metà dei tuorli a disposizione e cominciare ad impastare.

Quando il composto è compatto, aggiungere altra farina e impastare, fino a che non risulterà asciutto. Aggiungere, poi, il resto dei tuorli e continuare a lavorare. Incorporate il burro e formate una palla, mettendola a lievitare in frigorifero, fino a raddoppiarne il volume, per 8 – 12 ore.

Dopo la lievitazione occorre emulsionare l’impasto con gli aromi, aggiungendo miele, zucchero, acqua e metà tuorli, aggiungete poi la farina e lavorate l’impasto. Quando questo sarà asciutto, aggiungere il resto dei tuorli, il burro fuso, il sale, i canditi e l’estratto di vaniglia. Lasciare poi riposare l’impasto per un’ora, metterlo nel suo stampo e fare lievitare per 5 ore. Cuocete in forno statico già caldo a 180° per circa un’ora, senza aprire il forno per i primi 30 minuti, e la Colomba pasquale con lievito madre è pronta.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 17 Aprile 2019