17/04/2019

Dieta Pasqua 2019: consigli per dimagrire prima e dopo le feste pasquali

autore: Daniele Sforza
Dieta Pasqua 2019 consigli
Dieta Pasqua 2019: consigli per dimagrire prima e dopo le feste pasquali

Come dimagrire a Pasqua


Dieta Pasqua 2019 è tra le chiavi di ricerca più seguite in questo periodo. Non stiamo parlando di una dieta pasquale, ma di cosa fare per perdere chili prima e dopo le feste di Pasqua, per lasciare un po’ di stomaco libero e mangiare senza troppi sensi di colpa. Insomma, a Pasqua si mangia, è appurato. Ma cosa fare prima e dopo per perdere quel paio di chili che si prenderanno a Pasqua e Pasquetta?

I consigli sono sempre i soliti, soprattutto perché le vacanze pasquali anticipano la stagione calda. E visto che le previsioni meteo preannunciano (con un bel po’ d’anticipo, a dire la verità) una lunga estate torrida, il periodo post-pasquale sarà quello ideale per mettersi in forma, perdere i chili in eccesso e depurarsi. Ecco alcuni consigli su come fare.

Dieta Pasqua 2019: dimagrire sì, digiunare no

Bere molta acqua, fare esercizio fisico, privilegiare i cibi che bruciano i grassi anziché i cibi grassi. I classici consigli per chi vuole affrontare una dieta e ritrovare la propria forma. Ma tra i più importanti consigli che ci sentiamo di mettere al primo posto c’è il seguente: non digiunare. Fa più male che bene, ma soprattutto non aiuta.

Archiviati agnelli e lasagne, colombe e uova di cioccolato, senza dimenticare la tradizionale colazione pasquale, non è il momento di versare lacrime di coccodrillo. Piuttosto occorre compiere alcuni accorgimenti che aiuteranno a stare in forma e a sentirsi meglio.

Dieta Pasqua 2019: cosa bere per ritrovare la forma

Ribadiamo il primo consiglio già citato: bevete molta acqua. Aiuterà a depurare l’organismo e a eliminare le tossine. Ovviamente eliminate l’alcol e tutte le bibite: a queste bevande preferite una bella centrifuga di frutta e verdura, prediligendo quelle a base di mela verde, curcuma e zenzero, oppure avocado, che è un frutto con proprietà digestive, disintossicanti e idratanti.

Dieta Pasqua 2019: cosa mangiare per perdere chili

Passiamo ora ai cibi da preferire dopo le vacanze pasquali. La stagione primaverile, in questo senso, ci aiuta moltissimo. Privilegiamo i legumi, tra tutti fave e piselli, senza dimenticare un must di questo periodo, i carciofi. Anche i finocchi aiuteranno a depurare l’organismo, così come gli asparagi. Naturalmente la frutta ha sempre un primo posto tra le diete per tenersi in forma: da preferire i kiwi, le mele e le pere, mentre tra le verdure non vanno sottovalutati spinaci, radicchio e zucchine, che contribuiranno a purificare il nostro organismo.

Dieta Pasqua 2019: i condimenti da preferire

Olio sì, burro no. Anche il succo di limone aiuta: può andare su carne e pesce, indifferentemente. Ma tra le carni, giustamente, meglio quella bianca, con poco sale. Evitate di consumare troppi zuccheri e riducete quanto più potete le razioni di pasta e pane.

Dieta Pasqua 2019: esercizio fisico ok

Ultimo, ma non per importanza, l’esercizio fisico. Non siete costretti a fare maratone da 40 km. Basta compiere lunghe camminate, magari a passo veloce. Pertanto, se riuscite a fare il tragitto casa-lavoro a piedi, anche se più lungo, preferitelo perché vi aiuterà a perdere chili più rapidamente. In alternativa, cercate di dedicare un po’ di tempo alle camminate (o alle corsette) per tenervi in forma. Evitate qualsiasi forma di pigrizia e se potete favorite il movimento in ogni circostanza. Un po’ di sano esercizio fisico, come è noto, aiuta lo spirito, la mente e l’organismo intero.

Con questi accorgimenti dovreste riuscire a recuperare la forma e a smaltire i bagordi pasquali. Buona cosa sarebbe continuare a coltivare queste sane abitudini per non appesantire troppo il corpo e tenerlo in attività salutare.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →