Pubblicato il 09/05/2019 Ultimo aggiornamento: 10 Maggio 2019 alle 11:36

Linee guida Maturità 2019: nomi commissari, materie e regolamento

autore: Guglielmo Sano
Linee guida Maturità 2019: nomi commissari, materie e regolamento
Linee guida Maturità 2019: nomi commissari, materie e regolamento

Non manca molto ormai all’inizio dell’Esame di Stato 2019 e cresce l’attesa per la pubblicazione dei nomi dei membri esterni delle commissioni.

Linee guida Maturità: nomi commissari prima del solito

Negli scorsi anni la pubblicazione dei nomi dei membri esterni delle commissioni d’esame è scattata nella prima settimana di giugno. Quest’anno, invece, il Miur potrebbe anticiparla a fine maggio: viste le modifiche imposte alle prove dal ministero, si intende dare più tempo ai docenti per prepararsi. In generale, poi, tutte le scadenze tradizionali relative alla Maturità hanno subito un anticipo quest’anno: per esempio, le materie della seconda prova sono state stabilite prima del solito.

Commissari esterni Maturità 2019: ecco le materie

Linee guida Maturità: tre commissari esterni (più il Presidente)

Nonostante i tanti cambiamenti che esordiranno con la Maturità 2019, i commissari esterni saranno sempre tre, le materie di competenza sono state comunicate nei mesi scorsi, senza considerare il Presidente di Commissione che sarà anch’esso esterno. A completare la commissione che condurrà la prova orale anche tre docenti interni per un totale di sette professori.

Quanto guadagnano i commissari interni ed esterni alla Maturità 2019

Linee guida Maturità: dove controllare i nomi?

I nomi dei componenti esterni delle commissioni che condurranno l’Esame di Maturità 2019 verranno pubblicati nell’apposita sezione dei siti dei singoli istituti scolastici. Da controllare con regolarità anche il sito del Miur: i nomi verranno pubblicati nell’area “Commissione Esterna”, una volta fatto accesso bisognerà inserire il nome della propria scuola nella barra di ricerca. D’altra parte, è chiaro che le segreterie scolastiche ricevano i nomi in anticipo rispetto alla loro diffusione pubblica e i professori spesso conoscono qualche informazione appresa dai colleghi di altre scuole per cui gli studenti potrebbero avere qualche informazione prima della data ufficiale.

Autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →