Ferrari F1 news 2019: modifiche all’ala anteriore per Barcellona, quali sono

Pubblicato il 11 Maggio 2019 alle 15:28 Autore: Francesco Somma

Le ultime novità sulla Ferrari F1 e le modifiche apportate all’ala anteriore per il Gran Premio di Barcellona. Ecco i dettagli.

Ferrari F1 news 2019: modifiche all'ala anteriore per Barcellona, quali sono
Ferrari F1 news 2019: modifiche all’ala anteriore per Barcellona, quali sono

Non sono arrivati i cambiamenti che tutti i fan si aspettavano sulla Ferrari. La Rossa ha però subito delle modifiche, in particolar modo all’ala anteriore. Queste ultime dovrebbero far sfruttare a pieno il potenziale dell’auto di Maranello. La SF90 stenta a decollare, nonostante le buone notizie di inizio anno e le aspettative alle stelle. Con questo aggiustamento non ci saranno grossi stravolgimenti, anche se ci potrebbe essere un effettivo vantaggio dei piloti del Cavallino nei confronti delle Frecce d’Argento. Ecco i dettagli sulle modifiche.

Ferrari F1 news 2019: l’obiettivo è quello di aumentare il carico aereodinamico

La nuova ala anteriore portata a Barcellona ha un solo scopo: aumentare il carico aereodinamico senza inficiare l’affidabilità su pista e la relativa efficienza. In un circuito come quello Catalano, questi aspetti sopracitati sono essenziali per la riuscita della gara. Quello Ferrari però non è un azzardo, l’obiettivo dichiarato è quello di aumentare i flussi all’esterno della ruota e sfruttare il vigore offerto dall’effetto outwash. Sul posteriore, si potrà osservare un lavoro minuzioso e scrupoloso sulla bandella, dove la curvatura, nei pressi della deriva verticale, è più accentuata. Sui bordi d’uscita, la chiusura spinge i flussi verso l’alto, grazie ad una ennesima chiusura verticale.

Volkswagen Id 2019: prezzo, uscita e caratteristiche

Ferrari F1 news 2019: cosa cambia al retrotreno

Sempre sul retrotreno c’è un’ala posteriore di medio-alto carico. Il suo profilo sembra meno calcato rispetto alla precedente ala, questa variazione è stata generata dal fatto che il flap mobile aumenta la sezione e teoricamente dovrebbe aumentare la stessa spinta verticale. Alla Rossa sono state sicuramente effettuate delle modifiche, come abbiamo già ben spiegato. Tuttavia, in quel di Maranello, non hanno voluto fare rivoluzioni che in qualche modo avrebbero potuto stravolgere la vettura. Le correzioni puntano unicamente a fornire a Vettel e Leclerc maggiore aerodinamica su un tracciato dove quest’ultima la fa da padrona.

Francesco Somma

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Francesco Somma

Classe 1994, laureato in SPRI e attuale studente di Politiche per lo Sviluppo e Cooperazione Internazionale all'UniSA. Credo nel potere delle parole e nella politica come strumento per migliorare il mondo.
Tutti gli articoli di Francesco Somma →