Madonna di Fatima: preghiera 13 maggio da recitare e perché ricorre oggi

Pubblicato il 13 Maggio 2019 alle 13:42 Autore: Daniele Sforza

Oggi lunedì 13 maggio si celebra la Madonna di Fatima, che apparì per la prima volta in questo giorno 102 anni fa. Cosa sapere e quale preghiera recitare.

Madonna di Fatima preghiera
Madonna di Fatima: preghiera 13 maggio da recitare e perché ricorre oggi

Il 13 maggio 1917 la Madonna apparve a tre pastorelli che stavano pascolando a Conca di Irìa, vicino Fatima. Proprio in quel giorno i tre pastorelli videro qualcosa che non si sarebbero mai aspettati: una nuvola scese dal cielo fino alla terra, poi si diradò, lasciando il posto a una donna vestita interamente di bianco che teneva un rosario. I tre giovani la riconobbero subito come la Madonna, la quale diede loro appuntamento per i successivi mesi, sempre nel giorno 13, fino al mese di ottobre.

Madonna di Fatima: le apparizioni dell’Angelo

In verità, prima che apparisse loro la Madonna, ai tre pastorelli, nei 2 anni precedenti, era apparsa un’altra figura misteriosa, che riconobbero come un angelo protettore e che li invitava a pregare il Signore per riparare le offese rivolte a Dio dai peccatori e per salvare il Paese funestato dalle guerre civili. Le apparizioni dell’angelo avvennero nel 1915 e nell’estate del 1916 e precedettero quindi la prima comparsa della Madonna, avvenuta nel maggio del 1917.

Madonna di Fatima: i protagonisti e la ricostruzione degli eventi

I protagonisti della vicenda sono i noti 3 pastorelli: Lucia Dos Santos, che all’epoca aveva 10 anni, e i suoi cugini Jacinta e Francisco Marto, entrambi più piccoli, rispettivamente di 7 e 9 anni. Dal 13 maggio di quel 1917, le apparizioni proseguirono, accompagnate da profezie riguardanti la fine della Prima Guerra Mondiale, l’allarme sull’avvento della Seconda, il pericolo della Russia comunista. I tre pastorelli furono accusati di essere dei bugiardi e il 13 ottobre, visto che le notizie erano corse veloci, una ingente folla si radunò nel luogo prestabilito. Qui assistettero a un evento inspiegabile, con una nube che avvolse i tre pastorelli (era una giornata di pioggia), poi la rivelazione del Sole, ingigantitosi e diventato di tutti i colori.

LA PAGINA TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK

La Chiesa ufficializza il culto della Madonna di Fatima

Pochi anni dopo, rispettivamente nel 1919 e nel 1920, Francisco e Jacinta morirono a causa delle conseguenze derivate dall’epidemia dell’influenza spagnola. Lucìa, invece, decise di scegliere la vita monastica nel giugno del 1921 e si fece monaca carmelitana scalza, continuando ad avere visioni. Nel 1930 la Chiesa Cattolica, rappresentata dal vescovo Silva e dopo il consenso dell’allora Papa Pio XI, ritenne degne di credenza le visioni dei pastorelli e consentì ufficialmente il culto della Madonna di Fatima.

Madonna di Fatima: la preghiera del giorno 13 maggio

Ecco una delle preghiere da rivolgere alla Madonna di Fatima questo lunedì 13 maggio 2019, ripresa dal sito papaboys.org.

“Maria, Madre di Gesù e della Chiesa, noi abbiamo bisogno di Te. Desideriamo la luce che si irradia dalla tua bontà, il conforto che ci proviene dal tuo Cuore Immacolato, la carità e la pace di cui Tu sei Regina. Ti affidiamo con fiducia le nostre necessità perché Tu le soccorra, i nostri dolori perché Tu li lenisca, i nostri mali perché Tu li guarisca, i nostri corpi perché Tu li purifichi, i nostri cuori perché colmi di amore e contrizione, e le nostre anime affinché con il Tuo aiuto si salvino. Concedi sollievo alle anime dei defunti, guarigione agli ammalati, concordia alle famiglie, pace all’umanità. Richiama gli erranti sul retto sentiero, donaci vocazioni e santi Sacerdoti. Proteggi il Papa, i Vescovi e la Santa Chiesa di Dio. Maria ascoltaci e abbi pietà di noi, volgi i Tuoi occhi misericordiosi a noi. Dopo questo esilio, mostra a noi Gesù, frutto benedetto del tuo grembo, o clemente, o pia, o dolce Vergine Maria. Amen”.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →