19/05/2019

Elezioni europee 2019 Irlanda: guida, candidati e data voto

L'ultimo spot dell' Unione Europea che invita al voto (VIDEO)
Elezioni europee 2019 Irlanda: guida, candidati e data voto

Sarà stato “merito” della Brexit se oggi, alla vigilia delle elezioni europee 2019, la l’Irlanda si riscopre uno dei paesi più europeisti dell’Unione.

Il Paese, unico ad essere direttamente implicato in difficili questioni di confine terrestre con l’Inghilterra, andrà al voto il prossimo 24 maggio, due giorni prima dell’Italia, per eleggere 11 deputati. Il mancato accordo della Gran Bretagna con l’Unione e la scelta di rimandare Brexit ad ottobre ha fatto sì che non scattassero a questa tornata elettorale la redistribuzione di seggi conseguenti all’uscita del Regno Unito dal Parlamento europeo.

Elezioni europee 2019 Irlanda: partiti

Cinquantanove candidati, tre partiti principali e tre circoscrizioni. Il prossimo 24 maggio, i cittadini irlandesi potranno eleggere i propri rappresentati all’europarlamento scegliendo dalle liste stilate dalle principali formazioni politiche.

Alla guida dell’attuale governo di minoranza c’è il Fine Gael, partito conservatore di stampo liberale che nella scorsa legislatura ha eletto 4 eurodeputati tra le fila del Ppe, suo storico alleato. Anche in questa tornata elettorale, stando ai sondaggi, dovrebbe riuscire a inviare a Strasburgo quattro dei suoi rappresentanti.

Appena dietro il Fine Gael, per numero di consensi, c’è il Fianna Fail, suo storico avversario politico. Anch’esso di matrice conservatrice e liberale, il partito in Europa è su posizioni più centriste, condivise con l’Alde. Proprio come l’eurogruppo di cui fa parte, anche il Fianna Fail potrebbe vedere crescere la sua presenza nella plenaria. Stando agli ultimi sondaggi dovrebbe eleggere un eurodeputato in più rispetto al 2014: da due a tre.

Infine, tra i partiti in lizza per inviare i propri rappresentanti al Parlamento europeo, c’è il Sinn Fein, Partito sì nazionalista, ma di sinistra. Lo schieramento è quotato, attualmente, intorno al 20% e, a seconda di dove riuscirà a posizionare l’asticella, potrebbe riuscire ad eleggere due o tre candidati. Candidati che porterà in dote al gruppo Sinistra unitaria europea/ Sinistra Verde Nordica.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]co.it