Sondaggi politici Eumetra: Salvini e il rosario, un binomio inscindibile

Pubblicato il 28 Maggio 2019 alle 09:38 Autore: Andrea Turco

Sondaggi politici. A detta di Salvini, l’ottimo risultato ottenuto dal partito alle urne di domenica 26 maggio, è dovuto in gran parte a chi c’è “lassù”

sondaggi politici eumetra
Sondaggi politici Eumetra: Salvini e il rosario, un binomio inscindibile

Salvini, sondaggi politici e rosario. Lo ha stretto tra le mani durante l’adunata sovranista a Milano. Lo ha baciato ieri salutando la vittoria della Lega alle elezioni europee. Salvini e il rosario pare essere oramai un binomio inscindibile. A detta del leader del Carroccio l’ottimo risultato ottenuto dal partito alle urne di domenica 26 maggio, è dovuto in gran parte a chi c’è “lassù”.

Sondaggi politici Eumetra: Europee, il ringraziamento a Maria per la vittoria

“A urne chiuse si può finalmente ringraziare a cuore aperto senza essere accusati di voler strumentalizzare, quindi siccome l’ho fatto perché ci credevo e ci credo, ringrazio chi c’è lassù che non aiuta Matteo Salvini o la Lega, aiuta l’Italia e l’Europa a ritrovare speranza, orgoglio, radici, lavoro, sicurezza – ha affermato il ministro dell’Interno – Non ho mai affidato al cuore immacolato di Maria un voto, o il successo di un partito, ma il futuro di un paese e un continente”.

Il nuovo “atto di amore” verso il rosario e la fede cristiana avrà fatto storcere di nuovo il naso a chi in Vaticano non vede di buon occhio il leader leghista e la sua concezione di fede che profuma tanto di propaganda politica.

Sondaggi politici Eumetra: tra Vaticano e Lega volano stracci

All’indomani dell’internazionale sovranista, tra le due sponde del Tevere erano volate parole grosse.

Famiglia Cristiana aveva bollato come “sovranismo feticista” il rosario brandito da Salvini e i fischi della folla a Papa Francesco. Più duro era stato padre Antonio Spadaro, direttore della Civiltà Cattolica: “Rosari e crocifissi sono usati come segni dal valore politico, ma in maniera inversa rispetto al passato: se prima si dava a Dio quel che invece sarebbe stato bene restasse nelle mani di Cesare, adesso è Cesare a impugnare e brandire quello che è di Dio”.

Sondaggi politici Eumetra: Salvini “Io credente”

A loro Salvini aveva risposto immediatamente: “L’Europa che nega le proprie radici non ha futuro. Io sono credente, mio dovere è salvare vite e svegliare coscienze. Il confronto con le altre culture è possibile solo riscoprendo la nostra storia e riscoprendo i nostri valori, come peraltro detto negli ultimi decenni da tutti i Santi Padri. Sono orgoglioso di testimoniare, con azioni concrete e con gesti simbolici, la mia volontà di un’Italia più sicura e accogliente, ma nel rispetto di limiti e regole”.

Rosario, gli italiani bacchettano Salvini

Ma l’ostensione della fede e del rosario rischia di ritorcersi contro Salvini. Secondo un sondaggio Eumetra per Quarta Repubblica, la maggioranza relativa della popolazione italiana (43%) non vuole che la religione sia strumentalizzata dalla politica. Quindi no ad un Salvini che bacia il rosario. Meglio quello con la felpa.

sondaggi politici eumetra

Nota metodologica

Allegata all’immagine.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →