27/06/2019

Bitcoin: valore e quotazione in aumento, le ultime notizie al 27 giugno

autore: Daniele Sforza
Bitcoin: valore e quotazione in aumento, le ultime notizie al 27 giugno

Bitcoin ha raggiunto quota 13.600 dollari nella serata di mercoledì 26 giugno, il picco massimo raggiunto ormai da tanto tempo, dopo una fase al ribasso e poi stabilizzata prolungatasi per tutto il 2018 e parte del 2019. Sono ancora lontani i record di dicembre 2017, quando BTC raggiunse quota 19 mila dollari per poi scendere a 17 mila dollari e infine scendere fino al punto più basso (3.500 dollari) a gennaio 2019. Quella toccata dalla criptovaluta tra il 26 e il 27 giugno 2019 resta dunque il picco più alto registrato da gennaio 2018. Al momento in cui scriviamo, tuttavia, Bitcoin perde 4,11 punti percentuali, quotandosi a 12.058 dollari. Un andamento negativo che però, a oggi, sta colpendo tutte le monete elettroniche.

Bitcoin in rialzo: ecco perché

Come riporta Cryptonomist, nei primi 3 mesi del 2019 il prezzo di Bitcoin si è caricato in maniera esponenziale: lo scatto, però, si è verificato solo in questo periodo, ovvero alla fine del secondo semestre. Tra le cause determinanti spicca certamente il lancio di Libra, la criptomoneta di Facebook, ma anche quelle stablecoin con cui JP Morgan vuole contrastare un fattore sempre criticato nelle valute digitali, ovvero la volatilità del prezzo.

Altra causa principale, citata dal portale, “le ufficializzazioni da parte di Bakkt che lancerà nel prossimo luglio il future agganciato come sottostante a bitcoin reale, così come anche l’ufficializzazione da parte di LedgerX che ha anticipato le autorizzazioni da parte della CFTC statunitense”. Ciò significa, scrive l’analista Federico Izzi, che a breve “sarà possibile acquistare future peggati sul bitcoin e non sul dollaro, come sono i future di CME e CBOE”.

BTC e le altre criptovalute: come stanno andando

Riferendoci ai grafici e ai dati di Investing.com, Bitcoin è ancora la migliore criptovaluta in quanto a prezzo (oltre 12 mila dollari) e capitalizzazione del mercato (214,92 miliardi di dollari). BTC spicca anche per l’incremento registrato negli ultimi 7 giorni (+30,09%). Dietro BTC c’è Ethereum, il cui prezzo ammonta attualmente a 315 dollari, per un valore di capitalizzazione del mercato pari a 33,53 miliardi di dollari (+17,11% nell’ultima settimana).

Sul gradino più basso del podio troviamo Ripple, prezzata a 0,43172 dollari e con valore di capitalizzazione del mercato ammontante a 18,38 miliardi di dollari (+0,87% negli ultimi 7 giorni). Al quarto posto troviamo infine Bitcoin Cash, con prezzo pari a 442 dollari e 7,84 miliardi di capitalizzazione del mercato. BCH, soffiata dal successo della “sorella maggiore”, registra il terzo maggior incremento della settimana (+7,01%).

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →