GTA 6 in uscita: ambientazione, requisiti e chi sono i personaggi

Pubblicato il 2 Luglio 2019 alle 16:20 Autore: Francesco Somma

Ecco come sarà GTA 6, uno dei videogame più amati di sempre. Scopriamo le ultime novità su ambientazione, requisiti di gioco e personaggi.

GTA 6 in uscita: ambientazione, requisiti e chi sono i personaggi

Sarà un’esclusiva di Xbox Scarlett e PS5. Questo è quanto emerge dagli ultimi rumors che riguardano uno dei videogame più amati e venduti di sempre: Grand Theft Auto VI. Alla data attuale non ci sono ancora informazioni ufficiali circa il periodo di lancio. Quello che sembra essere certo è che il gioco sarà presente solo sulle piattaforme next-gen. Si vocifera che il lavoro sul gioco sia iniziato nel lontano 2012, a rilento, salvo diventare più concreto nel 2015, dopo l’uscita di Red Dead Redemption 2. Ecco gli altri dettagli.

GTA 6 in uscita: dettagli su trama e ambientazione, quali saranno i personaggi

Il progetto è passato sotto lo pseudonimo di Project Americas, si tratterà di un titolo “Rockstar Worldwide Production”, significa che non sono uno o due team a lavorare sul videogame bensì tutti i team. Il titolo potrebbe essere ambientato negli anni 70 e 80, la città sarebbe Vice City affiancata da una nuova città che ricorda Rio de Janeiro, forse non Open world. La novità, ancora non certa e definita, potrebbe riguardare una città, Cuba. Il personaggio dovrebbe essere uno solo, un uomo, non una donna come era stato ipotizzato all’inizio. L’uomo è un aspirante signore della droga, il cui nome dovrebbe essere Ricardo. Si cercherà di trovare un bilanciamento tra realismo e arcade, non sarà facile ma l’obiettivo è questo.

Missione Beyond Luca Parmitano: data lancio e obiettivo sulla ISS

GTA 6 in uscita: l’ispirazione a Narcos e le particolari condizioni climatiche

Oltre alle varie città e alla presenza di una grande prigione, essenziale per lo sviluppo della trama; troveremo anche molte somiglianze con Narcos. Ci sarà infatti la famiglia dei Madrazo, con il giovane Martin. Nel gioco potrebbe essere visibile e percepibile il cambio di sistema economico e di ambientazione, man mano che si faranno progressi, cambieranno gli edifici, le automobili. Perché? Probabilmente il gioco è chiuso in una fascia temporale molto ampia. In più saranno particolarmente apprezzabili le variazioni delle condizioni climatiche. Potrete vedere tornado, alluvioni e altre calamità.

Francesco Somma

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Francesco Somma

Classe 1994, laureato in SPRI e attuale studente di Politiche per lo Sviluppo e Cooperazione Internazionale all'UniSA. Credo nel potere delle parole e nella politica come strumento per migliorare il mondo.
Tutti gli articoli di Francesco Somma →