Pubblicato il 03/07/2019

Sondaggi Demos: scontro tra insegnanti e genitori in aumento

autore: Andrea Turco
sondaggi
Sondaggi Demos: scontro tra insegnanti e genitori in aumento

Sondaggi Demos – Le notizie di aggressioni nei confronti degli insegnanti da parte di genitori poco soddisfatti del loro operato sono ormai all’ordine del giorno. Sul tema Panorama ha raccolto le testimonianze di diversi docenti vittima di violenza. Al centro di queste aggressioni quasi sempre c’è un disaccordo sul giudizio dato dal professore al proprio/a figlio/a.

Secondo un sondaggio Demos per Il Gazzettino, il 78% degli intervistati afferma che sì “rispetto al passato, i genitori difendono troppo i figli davanti ai professori”. Nel 2010 la percentuale di persone convinta che l’istinto di protezione nei figli fosse maggiore rispetto ad una volta era del 68%. In dieci anni questo valore è aumentato di 10 punti.

Sondaggi Demos: docenti-genitori, i dati

Ad avere questa convinzione sono soprattutto i giovanissimi, quelli che hanno tra i 18 e i 24 anni e da poco hanno superato la fase adolescenziale (85%). Sopravanzati di poco dagli adulti tra i 25 e i 44 anni (85%). La percentuale scende, ma rimane comunque maggioritaria, tra le persone di età centrale (45-54 anni) e gli anziani con oltre 65 anni, rispettivamente al 74 e 72%.

Sondaggi Demos: scontro docenti-genitori, i dati in base al livello di studio

Un dato interessante emerge analizzando il titolo di studio degli intervistati. Chi è più formato ritiene che i genitori difendano troppo i figli davanti ai docenti (86%). La quota di favorevoli a questa dichiarazione scende al 63% tra chi ha un livello di istruzione basso.

Sondaggi Demos: il corso dedicato alla comunicazione tra docenti e genitori

Come se ne esce quindi? Analisti ed esperti affermano in coro che bisogna ricostruire la fiducia tra insegnanti e genitori. Ritrovare un’alleanza che metta al centro l’educazione e la crescita del figlio. Che il tema sia dirimente lo dimostra il fatto che all’Università CàFoscari di Venezia sia stato istituito un master ad hoc: “Comunicazione genitori e insegnanti”. Il corso, rivolto ai docenti di ogni ordine e grado, spiega come “analizzare il contesto e riconoscere determinati meccanismi di comunicazione prima che inneschino circoli disfunzionali risulta essenziale per la professione docente”.

sondaggi demos

Nota metodologica

Il sondaggio è stato condotto tra il 29 aprile e il 2 maggio 2019 e le interviste sono state realizzate con tecnica CATI, CAMI, CAWI da Demetra.

Il campione, di 1028 persone (rifiuti/sostituzioni: 6579), è statisticamente rappresentativo della popolazione con 18 anni e più residente in Veneto, in Friuli-Venezia Giulia e nella Provincia di Trento, per provincia (distinguendo tra comuni capoluogo e non), sesso e fasce d’età (margine massimo di errore 3.05% con CAWI) ed è stato ponderato, oltre che per le variabili di campionamento, in base al titolo di studio.

I dati fino al 2007 fanno riferimento solamente al Veneto e al Friuli-Venezia Giulia. I dati sono arrotondati all’unità e questo può portare ad avere un totale diverso da 100. I dati fino a febbraio 2019 fanno riferimento ad una popolazione di 15 anni e più. Natascia Porcellato, con la collaborazione di Ludovico Gardani, ha curato la parte metodologica, organizzativa e l’analisi dei dati. Beatrice Bartoli ha svolto la supervisione della rilevazione effettuata da Demetra.

Autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →