Quanto guadagna Charles Leclerc: stipendio e patrimonio del pilota Ferrari

Pubblicato il 3 Luglio 2019 alle 12:20 Autore: Guglielmo Sano

La sua prima stagione in Ferrari non è neanche arrivata a metà ma il giovane pilota Ferrari Charles Leclerc ha già conquistato tifosi e addetti ai lavori

Quanto guadagna Charles Leclerc: stipendio e patrimonio del pilota Ferrari
Quanto guadagna Charles Leclerc: stipendio e patrimonio del pilota Ferrari

Charles Leclerc: la sua prima stagione in Ferrari non è neanche arrivata a metà ma il giovane pilota ha già conquistato tifosi e addetti ai lavori.

Charles Leclerc: paragoni importanti

“Leclerc mi ha ricordato Niki Lauda da giovane. Lauda era un gigante delle corse automobilistiche, è venuto da noi dopo una breve esperienza in BRM mentre personaggi come Alain Prost, Michael Schumacher, Fernando Alonso e Sebastian Vettel sono venuti a Maranello come campioni del mondo. Leclerc segue lo stesso percorso, Niki ci ha conquistato al suo debutto per la velocità e per la sua maturità sia in pista che fuori. Charles si comporta allo stesso modo”.

Un paragone importante quello speso da Piero Ferrari, figlio del grande Enzo, per Charles Leclerc dopo il Gran Premio austriaco dove il monegasco ha regalato emozioni nonostante alla fine il primo posto sia stato conquistato da un altro talento in erba, Max Verstappen.

Stipendio Leclerc: tanta strada da fare

L’accostamento ai campioni della storia della Formula 1, in realtà, non finiscono qua per Charles Leclerc. Per esempio, ad alcuni il suo stile d’attacco ha ricordato per più di un verso quello di Gilles Villeneuve.

Ora, è suo il record di più giovane ad aver conquistato una pole position dopo averlo scippato proprio al compagno di squadra, tuttavia, è ancora tanta la strada da fare per il campioncino Ferrari. Ciò è ancor più vero guardando agli stipendi dei piloti F1. Infatti, per quello che riferiscono le indiscrezioni più accreditate, se Lewis Hamilton guadagna 50 milioni di euro a stagione e Sebastian Vettel quasi 40, Leclerc non supera quota 3 milioni di euro.

Senza però considerare sponsor e bonus premio, è il decimo pilota più pagato del circus: un bel passo avanti rispetto ai tempi dell’Alfa Romeo, dove ha trascorso la prima stagione di corse, quando prendeva solo 120mila euro.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →