Pubblicato il 04/07/2019 Ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2019 alle 17:10

Sondaggi elettorali Eumetra: il caso Sea Watch traina la Lega

autore: Andrea Turco
Sondaggi elettorali Eumetra: il caso Sea Watch traina la Lega
Sondaggi elettorali Eumetra: il caso Sea Watch traina la Lega

Sondaggi elettorali: Matteo Salvini può ringraziare Carola Rackete. La vicenda Sea Watch porta in dote 500 mila voti in più per la Lega secondo l’ultima rilevazione Eumetra realizzata per Affaritaliani.it tra fine giugno e inizio luglio. Stando all’indagine, rispetto alle elezioni europee, il Carroccio guadagna più di tre punti raggiungendo quota 37,5%, uno dei valori più alti di sempre per il partito che fu di Bossi.

Sondaggi elettorali Eumetra: crescono Pd e M5S

Anche il Partito Democratico deve ringraziare il teatro mediatico allestito per il caso Sea Watch. Posti sull’altro lato della barricata rispetto al ministro dell’Interno, i dem vedono crescere i loro consensi passando dal 22,7% del 26 maggio al 24% di oggi.

Bene anche il Movimento 5 Stelle che si porta al 19%. Sembra quindi pagare il ritorno alle origini dopo la batosta elettorale presa alle europee. I no ad Arcelor Mittal per la richiesta di immunità penale sulla riqualificazione dell’Ilva e la guerra ad Atlantia per la revoca delle concessioni autostradali, sono un toccasana per i Cinque Stelle.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Forza Italia perde voti

Forza Italia è l’unica forza politica a vedere un calo di consensi. Il partito di Berlusconi che sta tentando una difficile riorganizzazione interna, scende dall’8,8% delle europee all’8%. Non ne approfitta Fratelli d’Italia che rimane inchiodata al 6,5%. Gli altri partiti tutti insieme vengono sondati al 5%.

Cala il gradimento nel governo

Scende sotto il 50% al 48 il gradimento degli italiani nell’esecutivo mentre un italiano su due afferma di fidarsi ancora del premier Giuseppe Conte.

Infine, nonostante sia stata evitata per un soffio la procedura d’infrazione, secondo il sondaggista Renato Mannheimer “per gli italiani la priorità che deve affrontare il governo è ancora la questione della sicurezza e dell’immigrazione che nell’agenda dei temi chiave batte addirittura l’economia e il lavoro, al secondo posto”.

Nota metodologica

In attesa di diffusione.

Autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →