26/07/2019

Concorsi Ministero Giustizia 2019: 5000 posti in totale, ecco i requisiti

autore: Daniele Sforza
Concorsi Ministero Giustizia 2019: 5000 posti in totale, ecco i requisiti

Entro la fine di luglio si attende la pubblicazione dei bandi dei concorsi Ministero Giustizia 2019, con un numero ampio di posti a disposizione (più elevato rispetto alle prime aspettative). Ma non finisce qui, perché nuovi concorsi sono attesi nel 2020, con bandi che dovrebbero uscire intorno alla primavera del prossimo anno. In tutti saranno circa 5.000 i posti a disposizione e nei bandi di prossima pubblicazione si potranno conoscere le modalità procedurali per partecipare alla selezione e i requisiti richiesti. Le ultimissime notizie a riguardo.

Concorsi Ministero Giustizia 2019 e 2020: posti e bandi

Entro la fine di luglio dovrebbe uscire il bando di concorso riservato al reclutamento di 2.250 funzionari giudiziari. Un numero di posti più ampio rispetto alle aspettative iniziali, visto che il numero originario dei posti a disposizione ammontava a 1.850. Inoltre, ci sono buone notizie anche per il prossimo anno. Infatti, entro la primavera 2020 (si parla del mese di aprile) dovrebbero uscire due bandi di concorso pubblico sempre relativamente al Ministero della Giustizia, per un totale di 3.100 posti, così ripartiti:

  • 2.700 posti per il ruolo di Cancelliere, riservato a diplomati;
  • 400 posti per Direttori amministrativi, riservato a laureati.

Per conoscere le modalità procedurali di partecipazione, la scadenza e i requisiti richiesti si dovrà attendere la pubblicazione del bando. Ricordiamo che quello per i funzionari giudiziari dovrebbe essere ormai di prossima uscita, mentre per gli ultimi due citati bisognerà attendere aprile 2020.

Comune Milano: bandi per 1000 posti, ecco i requisiti

Cercasi 15 Fiamme Azzurre ad agosto

Un altro bando di concorso interessante riguarda la ricerca di 15 profili destinati al gruppo delle Fiamme Azzurre. Dei 15 posti a disposizione, 9 sono riservati a uomini, mentre i restanti 6 alle donne. Per poter accedere al concorso bisognerà disporre del diploma di scuola secondaria di I grado, ed essere sopra una certa soglia di altezza (1,65 cm per gli uomini; 1,61 cm per le donne). Per partecipare bisognerà scaricare l’apposito modulo di domanda disponibile sul sito del Ministero della Giustizia, compilarlo, scansionarlo poi in pdf e inoltrarlo all’indirizzo email [email protected]

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →