Pubblicato il 09/08/2019 Ultimo aggiornamento: 13 Agosto 2019 alle 17:03

Concorso Mibac 2019: 1052 vigilanti, bando oggi in Gazzetta Ufficiale

autore: Daniele Sforza
Concorso Mibac 2019: 1052 vigilanti, bando oggi in Gazzetta Ufficiale
Concorso Mibac 2019: 1052 vigilanti, bando oggi in Gazzetta Ufficiale

Oggi venerdì 9 agosto 2019 è il giorno della pubblicazione del bando del concorso Mibac in Gazzetta Ufficiale. Il ministro della Pubblica Istruzione Alberto Bonisoli ha annunciato su Facebook una fitta campagna assunzioni prevista anche per il prossimo autunno, con nuovi concorsi in arrivo. Intanto nel pomeriggio di oggi sarà ufficializzato con la pubblicazione in G.U. il bando del concorso finalizzato al reclutamento di 1.052 vigilanti in possesso di diploma come titolo di studio. Ecco quel che sappiamo finora.

Concorso Mibac 2019: bando in Gazzetta Ufficiale, i requisiti generali

I candidati che vorranno partecipare alle selezioni del concorso Mibac per l’assunzione di 1.052 vigilanti dovranno essere in possesso dei requisiti generali, ovvero quelle condizioni che sono valide per tutte le ammissioni ai concorsi. Tra queste spicca la cittadinanza italiana (o Ue, o extra Ue ma con permesso di soggiorno), la maggiore età, l’idoneità fisica all’impiego e quindi allo svolgimento delle mansioni preposte, il godimento dei diritti civili e politici, il possesso di qualità morali e di condotta e il non aver riportato condanne penali o essere destituiti da un pubblico impiego.

Per quanto riguarda gli altri requisiti, invece, bisognerà attendere la pubblicazione del bando, prevista per oggi pomeriggio sulla Gazzetta Ufficiale – Concorsi ed Esami. Generalmente, oltre al diploma come titolo di studio, dovrebbe essere richiesta anche una buona conoscenza della lingua inglese.

Per partecipare bisognerà presentare apposita domanda, allegando i documenti richiesti, ma anche sotto quest’aspetto, e per conoscere termini e modalità di presentazione, bisognerà attendere la pubblicazione del bando. La scadenza di invio domande dovrebbe comunque essere entro e non oltre l’8 settembre 2019. I candidati ammessi dovranno affrontare una prova preselettiva, che consiste in un “quiz” composto da quesiti a risposta multipla, seguito da una prova scritta e da un colloquio orale.

Concorso Mibac 2019: nuovi bandi in arrivo

Al bando per i 1.052 vigilanti seguirà a breve un altro bando del Ministero della Funzione Pubblica per un concorso unico riservato a diverse amministrazioni. Tramite questo nuovo bando sarà possibile assumere ulteriori 250 funzionari amministrativi per il Mibac. Inoltre Bonisoli ha annunciato che “in autunno saranno pronti altri concorsi pubblici, in modo da coprire la totalità delle professioni che servono al lavoro quotidiano del Ministero”. Si parla di 5.400 nuove assunzioni in totale, ma con la crisi di governo molti concorsi in programma rischiano di essere compromessi.

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →