14/08/2019

Sondaggi elettorali Piepoli: il vero valore di un partito di Renzi

autore: Andrea Turco
Sondaggi elettorali Piepoli: il vero valore di un partito di Renzi

La crisi di governo innescata dalla Lega ha avuto come effetto collaterale quello di far risorgere un omonimo di Salvini: Matteo Renzi. L’ex segretario del Pd è stato il leader politico più attivo in questi giorni caldissimi. In controtendenza con quanto diceva fino a poco tempo fa, Renzi ha aperto ad un governo istituzionale Pd-M5S che traghetti l’Italia oltre la legge di bilancio e voti il taglio dei parlamentari.

Sondaggi elettorali Piepoli: Renzi e il sospetto del Pd

Un attivismo visto con sospetto da molti. Soprattutto in casa Pd. Al Nazareno ritengono che Renzi stia manovrando per sfilarsi e tentare l’avventura solitaria. Ma per farlo ha bisogno di tempo ed è qui che si inserisce il piano di un esecutivo che duri almeno fino alla primavera, se non l’estate, del 2020. Il divorzio dal Pd al senatore fiorentino non conviene. Non adesso.

Sondaggi elettorali Piepoli: quanto vale un PdR?

Secondo il sondaggista Nicola Piepoli, un partito dell’ex premier con i suoi fedelissimi raccoglierebbe a malapena tra l’1 e il 2%. Briciole. “Prenderebbe al massimo l’1-2% se scendesse in politica da solo e fuori dal Pd. Anche se i sondaggi dicono che c’è un’area di elettori che potrebbe votarlo, alla fine il consenso reale per Renzi sarebbe l’abisso: non oltre l’1-2%” afferma Piepoli in un’intervista ad Affaritaliani.it. Insomma, non s’ha da fare. La smania di protagonismo del senatore fiorentino ha però un effetto negativo sui dem. “Il Pd ha due anime, quella di Zingaretti e quella di Renzi. L’anima di Zingaretti è prevalente ma la presenza di quella di Renzi non lo fa salire” spiega Piepoli.

Sondaggi elettorali Piepoli: come stanno Lega e M5S?

I due principali attori della crisi, Lega e Movimento 5 Stelle, al momento non hanno subito scossoni dal punto di vista del consenso. Racconta Piepoli che “quanto accaduto non toglie fiducia a Salvini, che resta immutata” mentre “il M5S è rimasto al palo. In questo momento i grillini non attirano attenzione. Il vero problema è che il potere non sa che cosa vuole fare. Ci sono persone che non sono in grado di comunicare e persone che invece sanno farlo”.

Sondaggi elettorali Piepoli: la sorpresa può arrivare da Meloni?

Tra queste Giorgia Meloni che potrebbe essere la vera sorpresa delle prossime elezioni. Anche se tutto, concludo Piepoli, appare “impredicibile”.

sondaggi elettorali, Reddito di cittadinanza 2019 Giorgia Meloni presto Referendum abrogativo

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →