22/08/2019

Conto corrente con prelievo gratuito ad agosto 2019, ecco i migliori

autore: Daniele Sforza
Conto corrente con prelievo gratuito ad agosto 2019, ecco i migliori

Tra i fattori che concorrono alla scelta di un conto corrente da aprire spicca senza alcun dubbio l’analisi dei costi da sostenere per la gestione del conto stesso. Chi apre un conto sapendo di prelevare abbastanza spesso, ad esempio, andrà a ricercare una soluzione che corrisponda a questa specifica esigenza, individuando così un C/C, online o meno, che gli dia la possibilità di effettuare prelievi gratuiti, e magari non solo dagli sportelli della propria banca, ma anche negli ATM delle altre filiali e, perché no, negli altri Paesi europei. Andiamo quindi a vedere quali sono le migliori soluzioni di agosto 2019.

Conto corrente: prelievi gratis con N26

Tra i conti correnti segnalati da SosTariffe ce ne sono alcuni che sicuramente conoscerete, ma a cui non vi siete ancora avvicinati del tutto. Il primo che vogliamo citare è il Conto N26, che grazie a un servizio online efficiente e accurato sta conquistando sempre più clienti alla ricerca di un conto online senza costi di gestione. N26, infatti, è a zero spese, visto che comprende anche una carta di debito a canone zero e non presenta commissioni sui prelievi effettuati in tutta la zona Euro. Se invece si volesse estendere l’area dei prelievi, si potrebbe sempre pensare a evolverlo nel conto N26 You, che consente di prelevare gratuitamente in tutto il mondo (ma qui il canone è di 9,99 euro al mese).

C/C cointestato: saldo sequestrato per intero, si può fare?

Conto Widiba: caratteristiche principali

Un’altra opzione interessante è quella del conto Widiba. Anche qui ci troviamo di fronte a un canone zero (ma solo per il primo anno), rinnovabile per le successive annualità al netto di alcune condizioni, come ad esempio l’accredito di pensione o stipendio oppure una giacenza media annua superiore ai 5.000 euro. Nel caso in cui queste condizioni non venissero rispettate, il canone annuo ammonterebbe a 20 euro. In ogni caso i prelievi sono gratuiti tramite apposita carta di debito (a zero spese di gestione), ma solo se l’importo da prelevare è minimo 100 euro. I prelievi, inoltre, sono gratuiti in tutta Italia.

Conto corrente WeBank: prelievi gratuiti in tutta l’area Euro

La terza e ultima soluzione proposta è quella del Conto WeBank. Anche qui ci troviamo di fronte a un C/C a canone annuo zero e con una carta di debito inclusa gratuitamente, tramite la quale sarà possibile prelevare gli importi depositati sul conto dagli sportelli ATM di tutta l’area Euro. Non sono previste commissioni per i prelievi e non ci sono vincoli di alcun tipo. Naturalmente, se non sono solo i prelievi gratuiti a interessare, ma anche altre interessanti caratteristiche del conto, è sempre possibile considerare un’evoluzione e monitorare le offerte periodiche che vengono proposte, come quella recente del tasso di interesse lordo dello 0,3% sui depositi di importo di minimo 1.000 euro vincolato per 12 mesi.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →