Sondaggi elettorali Ixè: Italia Viva fa più male al governo che al Pd

Pubblicato il 25 Settembre 2019 alle 11:44 Autore: Andrea Turco

Sondaggi elettorali Ixè: l’arrivo sulla scena politica di Italia Viva di Matteo Renzi ha degli effetti sulla percezione di stabilità del governo giallorosso

Sondaggi elettorali Ixè: Italia Viva fa più male al governo che al Pd

Sondaggi elettorali Ixè: l’arrivo sulla scena politica di Italia Viva di Matteo Renzi ha degli effetti sulla percezione di stabilità del governo giallorosso. Nonostante l’ex premier abbia affermato che continuerà a sostenere il governo M5S-PD perché “ho attaccato io la spina”, la maggioranza degli italiani (55%) intervistata da Ixè per Cartabianca, non crede che il Conte bis andrà oltre il 2020. Rispetto alla precedente rilevazione del 10 settembre, è diminuita la quota di chi crede che il governo arriverà al termine della legislatura (dal 20 al 12%) e di chi pensa che alla fine l’esecutivo giallo rosso durerà fino all’elezione del prossimo Presidente della Repubblica (dal 26 al 18%).

È quindi aumentata sensibilmente la percentuale di chi vede una fine già il prossimo anno (dal 24 al 30%) e chi addirrittura già a Natale (dal 17 al 25%).

Sondaggi elettorali Ixè: il Pd non risente dell’addio di Renzi

Diversamente da altri istituti, Ixè non riscontra un crollo del Pd a seguito della nascita del partito renziano. I dem, anzi, crescono dello 0,2 al 21,8% mentre Italia Viva viene sondata al 2,9% sotto la soglia di sbarramento del 3%. Si tratta, finora, del valore più basso registrato per la formazione renziana che raccoglie principalmente voti da ex elettori dem.

Per quanto riguarda gli altri partiti, la Lega rimane stabile al 29,9% mentre il Movimento 5 Stelle flette dello 0,4 al 21,5%. Fratelli d’Italia incrementa il consenso dello 0,3 e sale all’8,6%. Forza Italia perde due punti e scende al 6,5%. Ad essere penalizzati dall’arrivo di Italia Viva sono soprattutto +Europa che passa dal 4 al 2,9% e La Sinistra (dal 3,2 al 2,7%). Europa Verde è sondata al 2%. Gli indecisi e astenuti sono in leggero calo al 30,5%.

Conte, fiducia in crescita

La fiducia nel governo è ancora bassa (37%) mentre cresce di due punti al 49% quella nel premier Conte. In rialzo il gradimento di Salvini (34%), Meloni (32%) e Zingaretti (30%). Stabile al 27% il capo dei Cinque Stelle, Luigi Di Maio.

Sondaggi elettorali Ixè: Umbria, elettori Pd-M5S dicono sì all’accordo

Spazio anche all’accordo politico tra M5S e Pd per le prossime regionali umbre. L’intesa viene benedetta dalla maggioranza degli elettori dem e pentastellati.

Emergenza ambientale, italiani consapevoli

Infine Ixè dedica un focus all’emergenza ambientale nei giorni del vertice Onu sul clima. La maggioranza degli intervistati sembra essere conscio del problema. Secondo l’89% “abbiamo compromesso irrimediabilmente gli equilibri del pianeta”. Questo però non deve fermare le politiche in favore dell’ambiente. A questo proposito il 90% chiede al governo e alla politica italiana in generale di mettere al centro del dibattito le tematiche ambientali.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Nota metodologica

SOGGETTO REALIZZATORE: ISTITUTO IXÈ SRL
SOGGETTO ACQUIRENTE: RAI – CARTABIANCA
METODOLOGIA: INDAGINE QUANTITATIVA CAMPIONARIA
METODO DI RACCOLTA DATI: TELEFONO FISSO (CATI), MOBILE (CAMI) E VIA WEB (CAWI)
UNIVERSO: POPOLAZIONE ITALIANA MAGGIORENNE
CAMPIONE INTERVISTATO: RAPPRESENTATIVO (QUOTE CAMPIONARIE E PONDERAZIONE) IN BASE A:
GENERE, ETÀ, ZONA DI RESIDENZA, AMPIEZZA COMUNE, VOTATO 2019
DIMENSIONE CAMPIONARIA: 1.000 CASI (MARGINE D’ERRORE MASSIMO ±3,10%)
PERIODO DI RILEVAZIONE: DAL 23 AL 24 SETTEMBRE 2019

sondaggi elettorali ixe, intenzioni voto
sondaggi elettorali ixe, fiducia leader
sondaggi elettorali ixe, durata governo

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →