Sondaggi elettorali Bidimedia: centrodestra prima forza in Emilia Romagna

Pubblicato il 26 Settembre 2019 alle 09:11 Autore: Andrea Turco

Sondaggi elettorali. Un centrodestra e un Pd in calo e un Movimento 5 Stelle in lenta ripresa. Questa la fotografia scattata dal sondaggio Bidimedia

bologna, sondaggi elettorali
Sondaggi elettorali Bidimedia: centrodestra prima forza in Emilia Romagna

Un centrodestra e un Pd in calo e un Movimento 5 Stelle in lenta ripresa. Questa la fotografia scattata dal sondaggio Bidimedia realizzato tra il 14 e il 18 settembre 2019.

La rilevazione, essendo partita a metà mese, non prende in esame due forze centriste nate recentemente: Siamo Europei di Calenda e Italia Viva di Renzi. “Il quadro è parziale e solo dal prossimo sondaggio potremo capire il vero valore di questi due nuovi partiti. Per ora abbiamo assistito ad un notevole incremento degli Altri Partiti dovuti, essenzialmente, ad elettori di Calenda e Renzi che hanno voluto seguire i due leader anche se non formalmente presenti nel sondaggio” spiega Bidimedia in una nota.

Sondaggi elettorali Bidimedia: centrodestra in sofferenza

Come detto all’inizio, tutti i partiti di centrodestra perdono voti. A cominciare dalla Lega che cala al 30,3% (-2,2 rispetto alla rilevazione di agosto). Male anche Fratelli d’Italia e Forza Italia che scendono rispettivamente al 7,3% e al 6%. Cambiamo! del governatore della Liguria Giovanni Toti esordisce con l’1,4% rosicchiando consensi soprattutto al suo ex partito.

Sondaggi elettorali Bidimedia: Pd in calo

Il Partito Democratico è, dopo la Lega, la forza politica che perde più voti. I dem lasciano sul terreno l’1,8% e calano al 22,4%. Bidimedia sonda le altre forze di centrosinistra: tutte sotto la soglia di sbarramento del 3%: +Europa (2,3%), Liberi e Uguali (2%) ed Europa Verde (1,8%). L’affluenza si attesta intorno al 59% mentre gli indecisi rappresentano il 17%.

sondaggi elettorali bidimedia

Sondaggi elettorali Bidimedia: il voto regione per regione

Come di consueto, Bidimedia rileva le intenzioni di voto regione per regione. A parte la Toscana, dove il centrosinistra prevale leggermente, e la Campania, dove è davanti il Movimento 5 Stelle, il centrodestra occupa la prima posizione nelle restanti regioni con punte di oltre il 50% in Veneto, Friuli Venezia Giulia e Lombardia. Anche in Emilia Romagna, che presto andrà al voto, la coalizione di centrodestra è davanti a tutti. Da vedere però se anche lì si raggiungerà un accordo politico tra M5S e Pd come successo in Umbria dove le due formazioni lottano alla pari con il centrodestra.

sondaggi elettorali bidimedia, regioni

Nota metodologica

Sondaggi elettorali – Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 14 al 18 settembre 2019. Campione rappresentativo della popolazione di riferimento per genere, istruzione, età, condizione lavorativa, area geografica e dimensione del comune di residenza, ponderato per voto pregresso. 1548 intervistati, di cui 959 da panel (su 2000 contatti totali). Tasso di risposta: 48%. Rappresentatività del campione, inclusa l’indicazione del margine d’errore: +/- 2,5% per una percentuale stimata del 50,0%, con un intervallo di fiducia al 95%. Metodo raccolta delle informazioni: Mista – Rilevazione telematica su panel/CAWI (62%-38%).

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →