Pubblicato il 10/10/2019 Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2019 alle 12:23

Concorsi assistenti amministrativi e collaboratori Asl 2019: bandi e requisiti

autore: Daniele Sforza
Concorsi assistenti amministrativi e collaboratori Asl 2019
Concorsi assistenti amministrativi e collaboratori Asl 2019: bandi e requisiti

In Gazzetta Ufficiale sono stati pubblicati diversi bandi relativi ai concorsi per assistenti amministrativi e collaboratori Asl 2019. Di seguito cercheremo di sintetizzare le modalità e i requisiti richiesti per la partecipazione ai relativi concorsi.

Concorso assistenti amministrativi Marche: posti e requisiti

Il primo bando di concorso riguarda la Regione Marche e più nello specifico è riservato al reclutamento a tempo pieno e con contratto a tempo indeterminato di 30 assistenti amministrativi (categoria C). I posti sono ripartiti nel modo seguente:

  • A.S.U.R. Marche: 20 posti;
  • I.N.R.C.A.: 7 posti;
  • A.O. Ospedali Riuniti Marche Nord: 2 posti;
  • A.O.U. Ospedali Riuniti di Ancona: 1 posto.

Di seguito i requisiti richiesti:

  • Cittadinanza italiana (stato membro Ue, permesso di soggiorno Ue di lungo periodo);
  • Idoneità alla mansione specifica;
  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

La domanda di partecipazione al concorso andrà presentata solo ed esclusivamente tramite procedura telematica sull’indirizzo internet https://asurmarche.selezionieconcorsi.it entro e non oltre il 31 ottobre 2019.

La selezione consiste in una eventuale prova preselettiva (questionario a risposta multipla), seguita da una prova scritta che riguarda la redazione di un elaborato su diritto amministrativo, legislazione sanitaria e locale, nonché una prova pratica che consentirà anche di verificare il requisito dell’idoneità alla mansione specifica. Infine la selezione si concluderà con un colloquio orale che verterà sui temi della prova scritta, sul diritto penale, sugli elementi di informatica, nonché sulla lingua inglese.

Qui il bando integrale.

Assunzioni Forze Armate 2019-2020: Conte conferma i 12 mila posti

Concorso assistenti amministrativi Campania: i requisiti richiesti e altre informazioni utili

Il secondo bando di concorso è per 29 assistenti amministrativi (categoria C) da assumere con contratto a tempo indeterminato a Caserta e più nello specifico presso l’Azienda Ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano. Andiamo a elencare subito i requisiti generali e specifici richiesti:

  • Cittadinanza italiana, Ue o permesso di soggiorno lungo periodo per extra Ue;
  • Idoneità alla mansione specifica della posizione funzionale;
  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
  • Conoscenza informatica di base e conoscenza della lingua inglese;
  • Aver pagato i 10 euro per i diritti di segreteria (causale: Cognome Nome Concorso Assistente Amministrativo).

La domanda dovrà essere inoltrata esclusivamente per via telematica tramite il sito aocaserta.selezionieconcorsi.it entro e non oltre il 27 ottobre 2019.

La selezione consiste in una eventuale prova preselettiva (test a risposta multipla su temi di diritto amministrativo, legislazione sanitaria e normativa su anticorruzione e trasparenza), a cui seguirà una prova scritta (sui temi citati). Chiudono la selezione una prova pratica, che riguarda la verifica del requisito di idoneità alla mansione, e un colloquio orale che verterà sui temi della prova scritta nonché sulle conoscenze informatiche e della lingua inglese.

Qui il bando integrale.

Concorso Ministero Giustizia 2019: 616 operatori giudiziari, i requisiti

Concorso collaboratori amministrativi Friuli Venezia Giulia: il bando

Passiamo ora all’ultimo concorso per il reclutamento di 14 collaboratori amministrativi da assumere a tempo indeterminato (categoria D, area welfare e di comunità) presso l’Azienda per l’Assistenza Sanitaria 2 Bassa Friulana Isontina di Gorizia.

Di seguito i requisiti generali e specifici richiesti:

  • Cittadinanza italiana, stato membro Ue o permesso di soggiorno lungo periodo per extra Ue;
  • Idoneità fisica all’impiego;
  • Essere in possesso di uno dei seguenti titoli:
    • Laurea specialistica o Magistrale o Diploma di Laurea o Laurea Triennale in Giurisprudenza o Economia e Commercio o Scienze Politiche.

La selezione consisterà in una prova scritta che verterà su argomenti di normativa contabile e fiscale delle Aziende Sanitarie, sulla legislazione sanitaria e organizzazione, su elementi di controllo e gestione di budget, legislativi per appalti di lavori, servizi e forniture nelle pubbliche amministrazioni e legislazioni contrattuali, nonché elementi di diritti del lavoro. A ciò seguirà una prova pratica, che riguarderà la stesura di un atto, provvedimento o schema su uno degli argomenti della prova scritta; infine la prova orale che verterà sui temi della prova scritta, sulle conoscenze dell’informatica e della lingua inglese.

La domanda dovrà essere presentata entro e non oltre il 13 ottobre 2019 presso l’Ufficio Protocollo Generale: ci si potrà recare fisicamente, o spedirla con Raccomandata A/R o ancora via PEC.

Potete leggere il bando integrale qui.

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →