Sondaggi politici Ipsos: oltre uno su due favorevole a Ius Culturae

Pubblicato il 20 Novembre 2019 alle 13:14 Autore: Alessandro Faggiano
sondaggi politici ipsos 19 novembre
Sondaggi politici Ipsos: oltre uno su due favorevole a Ius Culturae

A “Di Martedì” del 19 novembre, viene presentato il consueto sondaggio politico di Ipsos. Pochi temi, ma sicuramente interessanti. Uno di questi, il dibattito sullo ius culturae, di grande attualità.

Si parte proprio da qui: Ipsos chiede se sia giusto dare la cittadinanza ai figli di immigrati che abbiano concluso le elementari con un livello adeguato di integrazione culturale. Distinto, quindi, dallo ius soli, che non prevede la condizione d’integrazione come imprescindibile. Allo ius culturae è favorevole il 53% degli intervistati, a fronte di un 38% di risposte negative. Un 9% non sa o non indica.

La questione dello ius culturae è stata riaperta da Zingaretti e altri esponenti “dem”. Ciò ha attirato le critiche della destra e anche di una parte del Movimento 5 Stelle.

Proprio il segretario “dem” viene ritenuto come il leader più responsabile tra quelli che sostengono l’esecutivo guidato da Giuseppe Conte. Zingaretti ottiene il 25%, contro il 20% di Di Maio e il 14% di Matteo Renzi. Se dovessimo attenerci unicamente alle intenzioni di voto, Renzi otterrebbe un plus da altre forze politiche. Va detto, però, che oltre il 40% non sa o non indica una risposta.

Si chiude, infine, con una domanda secca: “chi dovrebbe governare in Italia?”

Sondaggi politici Ipsos: italiani preferiscono governo di centrodestra a uno di centrosinistra

Qui, si segnala un certo vantaggio della destra e del centrodestra (opzione scelta dal 39% del campione). Seguirebbe la sinistra/centrosinistra al 33%. Qui va segnalata l’assenza della possibilità di un governo 5 Stelle o alternative centriste. Forse, per la mancanza di opzioni, la percentuale di non rispondenti è così alta (il 28%).

Nota metodologica: sondaggio realizzato il 18/11/2019. 600 interviste realizzate su 9.125 contatti. Tecnica di raccolta: metodo CATI. Campione casuale rappresentativo della popolazione nazionale maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza e dimensione del Comune di residenza.

la nota metodologica integrale è in attesa di diffusione sul sito ministeriale sondaggipoliticoelettorali.it

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →