Quanto guadagna un estetista: stipendio e titolo di studio

Pubblicato il 26 Novembre 2019 alle 14:05 Autore: Guglielmo Sano
Truccatrice
Quanto guadagna un estetista: stipendio e titolo di studio

Quanto guadagna – mediamente – un estetista e che percorso di studi bisogna affrontare per diventare un professionista della cura del corpo?

Per calcolare quale sia lo stipendio – in media – di un’estetista, anche se la professione è ormai sempre più gettonata anche tra gli uomini, bisogna prendere in considerazione alcuni fattori che valgono anche per molte altre professioni: innanzitutto, se si esercita la professione da lavoratore dipendente o da lavoratore autonomo, in secondo luogo, gli anni di esperienza e la profondità della specializzazione. Ora, se l’attività di estetista viene esercitata come lavoratore dipendente deve sottostare alle disposizioni del Contratto Nazionale commercio e terziario; detto ciò, lo stipendio varia di molto tra chi è alle prime armi e chi lavora da decenni.

Costo licenza Taxi e quanto guadagna un tassista in Italia: lo stipendio

L’estetista alle prime armi guadagna di solito circa 600 euro netti al mese che possono salire fino a quota 800 euro netti. Dopo i primi 3 anni la retribuzione sale fino ai 1.000 euro al mese, dopo un decennio circa di lavoro si cominciano a prendere sui 1.300 euro al mese. L’estetista con oltre 20 anni di carriera prende poco di più. Queste cifre valgono principalmente per i dipendenti dei saloni di bellezza: se si lavora sulle navi da crociera, per esempio, si superano anche i 1.500 euro netti al mese. Inoltre, è chiaro che se si esercita la professione di estetista in qualità di libero professionista con Partita Iva i compensi possono variare di molto rispetto ai suddetti importi.

Quanto guadagna Giorgio Armani: patrimonio e stipendio dell’imprenditore

Cosa bisogna studiare per esercitare la professione?

Chi vuole esercitare la professione di estetista può frequentare delle specifiche scuole; queste permettono di apprendere le corrette tecniche di applicazione dei più comuni trattamenti di bellezza per viso e corpo, anche quelli abbronzanti, così come quelle di manicure e pedicure, ceretta, epilazione e allungamento ciglia. Inoltre, si può approfondire la propria preparazione imparando le procedure di ricostruzione delle unghie, di make up professionale e magari anche di massaggio rilassante.

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →