Pensioni ultime notizie: Landini “Ragionare sull’intero sistema”

Pubblicato il 3 Dicembre 2019 alle 07:00 Autore: Daniele Sforza
Pensioni ultime notizie Landini "ragionare sull'intero sistema"
Pensioni ultime notizie: Landini “Ragionare sull’intero sistema”

Ogni anno cambia qualcosa sulle pensioni e occorre ragionare sull’intero sistema previdenziale: è questo il pensiero del segretario Cgil Maurizio Landini, che ritorna sul tavolo di confronto con il governo che si dovrebbe tenere all’inizio del nuovo anno per parlare delle pensioni e dell’intero assetto strutturale. Tutto questo porta a un clima di incertezza e di confusione che dovrebbe essere dissipato per il meglio dei diretti interessati.

Pensioni ultime notizie: per Landini bisogna ragionare sull’intero sistema previdenziale

All’assemblea di Assofondipensione, Maurizio Landini è quindi tornato a parlare del confronto che dovrebbe esserci a gennaio con il governo, la cui disponibilità è stata apertamente dichiarata nelle scorse settimana, confermando ulteriormente l’esistenza di un prossimo tavolo di discussione con le parti sindacali sulle tematiche previdenziali. Oggetto centrale del discorso sarà certamente l’intero sistema previdenziale, con un focus particolare e specifico sulla futura pensione di garanzia per i giovani lavoratori di oggi, i quali, alle condizioni attuali, molto difficilmente potrebbero arrivare all’agognata pensione.

Pensioni ultime notizie: Landini, “Per i giovani una prospettiva previdenziale certa”

“Spesso in questi anni si è parlato di pensioni per fare cassa”, ha puntato il dito Landini contro le forze politiche, “creando però ancora più incertezza e insicurezza”. Nel tavolo di confronto con la parte governativa, dunque, sarà necessario “ragionare sull’intero sistema”. Un concetto già espresso ai microfono di Radio Articolo1. “Parlare di pensioni”, ha affermato, “significa parlare di un tema che ha bisogno di una sterzata in direzione della giustizia sociale”. Poi la citazione alla Legge Fornero, colpevole di aver disorientato le persone e il sistema pensionistico sotto l’aspetto dell’equità. “Abbiamo bisogno di tornare su un terreno di giustizia sociale, parlando tanto a chi sta già in pensione, quanto a chi sta per andarci, nonché ai giovani che devono avere una prospettiva previdenziale certa”.

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →