Chrome OS 79: novità versione, come scaricarla e miglioramenti

Pubblicato il 24 Dicembre 2019 alle 08:40 Autore: Francesco Somma

Ecco Chrome OS 79, il nuovo sistema operativo di Google. Scopriamo come scaricarlo e quali sono i miglioramenti apportati.

Chrome
Chrome OS 79: novità versione, come scaricarla e miglioramenti

Chrome OS 79: novità versione, come scaricarla e miglioramenti

Il nuovo sistema operativo, o meglio, la nuova versione del sistema operativo Google, è in distribuzione. Tante sono le novità di questo Chrome 79, dal multitasking ai desktop virtuali. Su Android sembra esserci ancora qualche intoppo mentre nella versione web tutto sembra procedere bene. Vediamo però nello specifico quali sono le modifiche che questo sistema operativo introduce.

Le principali novità tecniche

In via generale la nuova versione porta un miglioramento del multitasking rispetto alla relase precedente, migliore è anche il supporto a Linux e, per finire, qualche aggiustamento sulla sicurezza, in particolare sul sistema per la protezione e la verifica della propria password in caso di furto. Entrando nello specifico, per quanto riguarda i desktop virtuali col sistema più recente i link vengono aperti nello spazio in cui si lavora mentre nella versione precedente venivano spostati in Chrome. Il Multitasking dovrebbe permettere un maggior numero di righe aperte e quindi un contenuto maggiore di finestre nella stessa schermata, senza ricorrere ad altre pagine. Un sostanziale aggiornamento è stato ricevuto anche dai controlli multimediali che funzioneranno anche dal lock screen.

Oppo A91 e A8: prezzo, uscita in Italia e caratteristiche. Quando escono

Chrome OS 79: la seconda parte delle modifiche

Cambiano, nella nuova versione OS 79, anche le impostazioni. Il Google Play Store cambierà nome in App, ci sarà una voce “Gestisci App” che conterrà sia le applicazioni Android sia le estensioni di Chrome. Da questo pannello sarà possibile gestire: notifiche, permessi e posizionamenti sulla taskbar. Tra le modifiche troviamo anche le flag per permettere la clipboard condivisa tra più dispositivi e la maggiore efficienza del supporto per Linux. Sarà infatti possibile usare tutte le porte a disposizione, non solo quelle autorizzate. Nelle note dell’aggiornamento, infine, si legge che Google ha inserito anche un supporto al WebXR.

Francesco Somma

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Francesco Somma

Classe 1994, laureato in SPRI e attuale studente di Politiche per lo Sviluppo e Cooperazione Internazionale all'UniSA. Credo nel potere delle parole e nella politica come strumento per migliorare il mondo.
Tutti gli articoli di Francesco Somma →