Giuseppe Conte: quanto guadagna il premier, la dichiarazione redditi

Pubblicato il 8 Gennaio 2020 alle 12:13 Autore: Alessandro Faggiano

Giuseppe Conte: quanto guadagna il premier, la dichiarazione dei redditi: un incremento netto legato che porta il suo imponibile a oltre 1 milione di uero

giuseppe conte quanto guadagna il premier, la dichiarazione dei redditi
Giuseppe Conte: quanto guadagna il premier, la dichiarazione redditi

Come ogni inizio d’anno, si fanno i conti in tasca a parlamentari e ministri. Con l’ultima dichiarazione dei redditi – quella per il 2019 -, si evidenzia come il più facoltoso membro del governo è proprio il primo ministro, l’avvocato Giuseppe Conte.

Le differenze nella dichiarazione dei redditi tra il governo giallo-verde e quello giallo-rosso

L’anno scorso, con il Conte I e l’alleanza giallo-verde, fu la ministra Giulia Bongiorno a mostrare il reddito imponibile più alto di tutti (con 2,4 milioni di euro dichiarati). La Bongiorno, anch’essa avvocato, è nota per aver gestito alcune delle cause più mediatiche del Paese. Qui, la “classifica” dei redditi dei ministri del governo giallo-verde.

Con l’esecutivo giallo-rosso, l’unico che supera il milione di euro è proprio Giuseppe Conte. In seconda posizione, decisamente staccato, troviamo il ministro Dario Franceschini, il quale dichiara poco più di 200.000 euro all’anno.

Quanta guadagna il primo ministro?

Stando alla documentazione offerta dal premier (qui, il link al documento ufficiale firmato da Conte), rispetto al 2018 la sua situazione patrimoniale ha avuto variazioni significative. Il reddito imponibile dichiarato per il 2019 ammonta a 1.155.299 euro. Un incremento di circa il 200%, considerando che nel 2018 Conte dichiarò un reddito imponibile di 370.314 euro. La motivazione è presto detta: con l’entrata sulla scena politica, l’avvocato Giuseppe Conte ha dovuto emettere tutte le fatture pendenti del lavoro effettuato nell’ambito della giurisprudenza. Come sottolinea il Sole 24 Ore, infatti, più che di un vero e proprio boom del reddito si tratta di una emissione repentina. Se non avesse occupato Palazzo Chigi, Conte avrebbe potuto emettere tali fatture nel tempo, diluendole negli anni.

Qui, la dichiarazione dei redditi dell’anno precedente, così come riportato sulla pagina ufficiale del Parlamento.

Dichiarazione redditi Giuseppe Conte: in dotazione, un fabbricato a Roma e una Jaguar d’epoca

Tra i beni mobili e immobili dichiarati dal primo ministro, si segnalano un fabbricato a Roma e una Jaguar X6 d’epoca.

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →