Giordania, una terra da scoprire: tutto quello che c’è da vedere

Pubblicato il 12 Gennaio 2020 alle 12:30 Autore: Enrico Ianuario

La Giordania è l’oasi del Medio Oriente sempre al centro di pericolosi conflitti internazionali: ecco quello che c’è da visitare in questo luogo pacifico.

Giordania, una terra da scoprire tutto quello che c'è da vedere
Giordania, una terra da scoprire: tutto quello che c’è da vedere

La Giordania è l’oasi del Medio Oriente sempre al centro di pericolosi conflitti internazionali. Ma è anche una tra le mete più rinomate a livello internazionale: ecco quello che c’è da visitare in questo luogo pacifico.

LEGGI LE NOTIZIE DEL TERMOMETRO QUOTIDIANO

Sette luoghi da visitare in Giordania

Ecco di seguito una breve lista di luoghi e bellezze da visitare in terra giordana:

  1. AMMAN. È la capitale del Paese e viene chiamata la città bianca per il colore chiaro della pietra locale presente nella città. Presenta sia quartieri moderni, sia la Cittadella, una sorta di Acropoli di epoca romana dove è possibile visitare numerosi reperti archeologici. Nella città bassa, invece, è conservato in ottimo stato il Teatro romano risalente al II secolo.
  2. QUSAYR AMRA. Patrimonio dell’umanità Unesco, è un piccolo edificio di epoca omayyade dove oggi è possibile visitare la sala delle udienze, l’hamman e gli affreschi presenti all’interno della struttura nel quale sono rappresentati animali e figure umane.
  3. WADI RUM. È uno spettacolare altopiano che consente di accedere al deserto giordano dove vi è anche una presenza di montagne che, modellate dal vento, assumono una forma quasi fiabesca situate tra le dune di sabbia arancione. Wadi è letteralmente il letto asciutto di un fiume, mentre la vasta distesa di sabbia non forma un vero e proprio deserto perché si trovano alcune sorgenti d’acqua.
  4. AL-AQABAH. È un città che si affaccia sul Mar Rosso, al confine con Israele e non molto lontana dall’Egitto. Trattasi di una località balneare in crescita ed è possibile visitare un acquario dedicato alla flora e alla fauna del suo mare, oltre a una delle chiese cristiane più antiche del mondo, quella di Ayla.
  5. GERASA. Città che si trova nel nord della Giordania, il primo insediamento risale all’epoca di Alessandro Magno ed è uno dei siti romani più grandi fuori dall’Italia. Infatti è possibile visitare il Tempio di Artemide, il Teatro sud, l’Arco di Adriano e la Piazza Ovale che si apre sul cardo maximus.
  6. MAR MORTO. È di un grande lago dove le rive si trovano a 400 m sotto il livello del mare presentandosi, così, come il punto più basso dell’intero pianeta. Si chiama Mar Morto perché l’elevata salinità non consente la vita ma, allo stesso tempo, diventa un’ottima acqua a scopo terapeutico. Non a caso sono presenti delle sorgenti termali.
  7. PETRA. Probabilmente questa città vale da sola il prezzo dell’intero viaggio. Si tratta di un sito scavato nella roccia rosa naturale e che, da sempre, è un luogo molto frequentato dai turisti. Abbandonata nell’VIII secolo, venne riscoperta nel 1812 ed è possibile visitarla in un solo giorno.

Diffidate dalle cattive recensioni che vengono fatte sul Medio Oriente: la Giordania è un vero e proprio tesoro da scoprire!

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it