Controlli Agenzia Entrate 2020: chi può pagare solo una quota?

Pubblicato il 6 Febbraio 2020 alle 16:01 Autore: Daniele Sforza

Controlli Agenzia Entrate: una recente risoluzione istituisce nuovi codici tributo per il versamento delle singole quote di un pagamento.

Controlli Agenzia Entrate 2020
Controlli Agenzia Entrate 2020: chi può pagare solo una quota?

Con la risoluzione n. 4/E del 4 febbraio 2020 l’Agenzia delle Entrate ha provveduto all’istituzione dei codici tributo per il versamento di somme dovute a seguito delle comunicazioni inviate dall’AdE stessa. In questo modo sarà possibile pagare solamente una quota della somma dovuta per intero, relativa alla comunicazione ricevuta da parte dell’Agenzia, in modo spontaneo.

Le comunicazioni in oggetto possono riguardare diversi tipi di contribuenti, tra cui quelli che hanno determinato erroneamente il credito d’imposta riguardante i fondi speciali per il volontariato, o per l’adeguamento tecnologico, o ancora per il bonus sport e per la tax-credit librerie.

Controlli Agenzia Entrate: istituiti nuovi codici tributo, le tabelle

Ecco le tabelle che troviamo nella Risoluzione n. 4/2020 dell’Agenzia delle Entrate relative ai nuovi codici tributo istituiti.

Codici tributo per versamenti (art. 36-bis del DPR n. 600/1973)Codice tributo per versamento spontaneo
Credito d’imposta relativo ai versamenti effettuati in favore dei fondi speciali per il volontariato istituiti presso le regioni: 918D: Imposta;919D: Interessi; 920D: Sanzioni6880
Credito d’imposta – Adeguamento tecnologico – 100 euro: 921D: Imposta; 922D: Interessi; 923D: Sanzioni6881
Credito d’imposta – Adeguamento tecnologico – 50 euro: 924D: Imposta; 925D: Interessi; 926D: Sanzioni.6882
Credito d’imposta per interventi di restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione di impianti sportivi pubblici – Sport Bonus: 927D: Imposta; 928D: Interessi; 929D: Sanzioni.6892
Tax Credit Librerie – Credito d’imposta a favore degli esercenti di attività commerciali che operano nel settore della vendita al dettaglio di libri in esercizi specializzati: 930D: Imposta; 931D: Interessi; 932D: Sanzioni.6894

Controlli Agenzia Entrate: modalità di pagamento spontaneo

Tali codici sono da usare nel caso in cui il contribuente che ha ricevuto la comunicazione voglia versare solo una quota dell’importo complessivamente richiesto. Come pagare? Tramite modello F24 nel quale i codici tributo istituiti vanno inseriti nella sezione Erario, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna Importi a debito versati. Nei campi specificamente denominati andranno riportati anche il codice atto e l’anno di riferimento (formato “AAAA”) che si trovano nella comunicazione stessa.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →