Renee Zellweger: chi è, carriera e biografia dell’attrice vincitrice dell’Oscar

Pubblicato il 25 Novembre 2020 alle 05:21 Autore: Guglielmo Sano

Hollywood elegge il suo re – Joaquin Phoenix – e la sua regina: il premio come miglior attrice protagonista agli Oscar del 2020 va a Renee Zellweger

Ciak
Renee Zellweger: chi è, carriera e biografia dell’attrice vincitrice dell’Oscar

Hollywood elegge il suo re – Joaquin Phoenix – e la sua regina: il premio come miglior attrice protagonista agli Oscar del 2020 va a Renee Zellweger per la sua interpretazione nel film Judy, pellicola diretta da Rupert Goold incentrata sull’ultima fase della vita della cantante americana Judy Garland.

Renee Zellweger: miglior attrice protagonista agli Oscar 2020

Alla fine è stata Renee Zellweger, per il ruolo interpretato nel film Judy, a conquistare la statuetta di miglior attrice protagonista agli Oscar 2020. Battuta la concorrenza di Cynthia Erivo (Harriet), Scarlett Johansson (Storia di un matrimonio), Saoirse Ronan (Piccole donne) e Charlize Theron (Bombshell). La Zellweger ha voluto dedicare il prestigioso premio proprio al personaggio che ha portato sul grande schermo, appunto l’iconica cantante americana Judy Garland.

“Non ha ricevuto questo onore quando avrebbe dovuto riceverlo (la Garland venne nominata due volte agli Oscar, ndR) ma sono sicura che questo momento sia un’estensione della sua eredità”. Ha poi concluso il suo acceptance speech, ovvero il consueto discorso di ringraziamento, con le parole: “Signora Garland, lei sicuramente è stata tra le eroine che hanno avuto la capacità di unirci e definirci, questo è per lei”.

Vita e carriera di Renee Zellweger

Per l’interpretazione della Garland, Renee Zellweger ha vinto molti altri prestigiosi premi tra cui, innanzitutto, il Golden Globe e il Bafta. I trofei si vanno a inserire nella già foltissima bacheca dell’attrice texana nota ai più per aver prestato il volto al personaggio di Bridget Jones.

Oltre ad altri 3 Golden Globe e un altro Bafta, l’Oscar britannico, la Zellweger ha conquistato nel corso della sua lunga carriera – il primo successo risale al 1996 con Jerry Maguire dove interpretava la parte della fidanzata di Tom Cruise – un’altra statuetta dorata nel 2004 (alla terza nomination consecutiva, record condiviso con Russel Crowe, Tom Hanks e la Hepburn), come miglior attrice non protagonista per il film di Anthony Minghella Ritorno a Cold Mountain.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →