Cats: anticipazioni e quando esce al cinema. Le curiosità

Pubblicato il 17 Febbraio 2020 alle 16:12 Autore: Adriana Moraldo

Cats: le anticipazioni, le curiosità e quando esce nelle sale cinematografiche la pellicola diretta dal regista Tom Hooper.

Cats: anticipazioni e quando esce al cinema. Le curiosità
Cats: anticipazioni e quando esce al cinema. Le curiosità

Poche ore ci separano dall’approdo sul grande schermo di Cats. La chiacchierata pellicola musicale, in programmazione nelle sale cinematografiche da giovedì 20 febbraio 2020, è stato diretta da Tom Hooper, regista britannico con cittadinanza australiana noto per aver lavorato dietro la macchina da presa in Red Dust, Il maledetto United, Il discorso del re, Les Misérables e The Danish Girl.

L’emozionante lungometraggio, prodotto da Working Title Films, Amblin Entertainment e distribuito da Universal Pictures, ha potuto contare sulla fotografia di Christopher Ross e il montaggio di Melanie Oliver. Ma vediamo insieme la sinossi di Cats!

Cats: anticipazioni e quando esce al cinema.

Come già detto in apertura di articolo, Cats uscirà al cinema il 20 febbraio 2020. L’opera racconta le avventure dei gatti del quartiere di Jellicle che si riuniscono per il consueto ballo annuale e per festeggiare l’anziano Old Deuteronomy, saggio della comunità.

Durante la serata inoltre uno dei partecipanti avrà l’onore di ascendere al Paradiso felino ma due imprevisti turbano l’allegra atmosfera dell’evento: l’assenza dell’affascinante Grizabella e l’inaspettata comparsa del crudele Macavity. Quest’ultimo mostra immediata tutta la sua malvagità rapendo la vecchia guida dei gatti che disorientati si disperano e cercano di capire come salvare il proprio capo.

Le curiosità del film

Forse non tutti sanno che Cats è basato sull’omonimo musical in due atti del 1981 composto da Andrew Lloyd Webber e a sua volta tratto dalla raccolta di poesie intitolata Il libro dei gatti tuttofare di Thomas Stearns Eliot. Inoltre la pellicola è uscita al cinema in America già nel dicembre 2019 ma ha ricevuto un’accoglienza negativa da parte della critica ed è stato un vero e proprio flop al botteghino.

Infine per la realizzazione dell’opera è stato adottato un mix di live-action e CGI e la pellicola, nonostante sia stata poco apprezzata dal pubblico e dagli esperti del settore, ha ottenuto una candidatura a Golden Globes.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Adriana Moraldo

Laureanda in Lettere Moderne è appassionata di cinema, letteratura e musica. Collabora con Termometro Politico da ottobre 2018. Attualmente si occupa della sezione Termometro Quotidiano e scrive articoli di tempo libero, spettacolo, cinema e televisione.
Tutti gli articoli di Adriana Moraldo →