Chi è Dorothea Wierer: carriera, età e biografia della campionessa

Pubblicato il 14 Settembre 2020 alle 05:32 Autore: Daniele Sforza

Chi è Dorothea Wierer, campionessa della disciplina di biathlon. Quanti anni ha, la sua carriera e un breve profilo biografico.

Chi è Dorothea Wierer
Chi è Dorothea Wierer: carriera, età e biografia della campionessa

In questi giorni parla molto di Dorothea Wierer, alla luce dei risultati ottenuti nelle ultime giornate ai mondiali di biathlon di Anterselva. Infatti la Wierer è terza atleta al mondo ad aver ottenuto il successo in tutti e 7 i formati di gara del biathlon, primato che condivide con i francesi Martin Fourcade e Marie Dorin. Andiamo quindi a vedere chi è Dorothea Wierer in questo breve profilo biografico che ne ripercorre la carriera.

Chi è Dorothea Wierer: biografia e carriera

Dorothea Wierer nasce a Brunico il 3 aprile 1990 ed è un’atleta di biathlon. Entra a far parte della Nazionale italiana a 17 anni, nel 10, nel gruppo sportivo Fiamme Gialle della Guardia di Finanza. Un anno dopo vince il suo primo oro ai Mondiali giovanili di Ruhpolding, in Germania. Nella medesima competizione raggiunge anche un terzo posto nella staffetta. Nel 2009 ottiene un altro oro nell’inseguimento, vincendo un altro bronzo nella staffetta.

La Wierer raggiunge ottimi risultati anche agli Europei giovanili, vincendo un bronzo nell’inseguimento. Nella stagione 2010-2011 conquista 3 ori in Repubblica Ceca, ai Mondiali giovanili di Nové Mesto na Morave: il gradino più alto del podio è stato occupato nello sprint, nell’inseguimento e nell’individuale, un record per un’atleta femminile in questa disciplina. Sempre nella stessa competizione la Wierer conquista anche un argento nella staffetta, poi replicata negli Europei di Val Ridanna.

L’atleta si mostra anche nelle competizioni successive, dalle Olimpiadi Invernali di Soci del 2014 ai Mondiali di Pokljuka, passando per i Mondiali di Kontiolahti nel 2015 e quelli di Ostersund. A Oslo Holmenollen 2016 vince un argento nell’inseguimento e una Coppa del Mondo nell’individuale, mentre il suo nome risulta ancora vincente alle Olimpiadi invernali di Pyeongchang del 2018 dove conquista un bronzo nella staffetta mista. L’anno dopo, ai Mondiali di Ostersund, fa collezione di medaglie: oro nella partenza in linea, argento nella staffetta singola mista e bronzo nella staffetta mista. Sempre nella stagione 2018-2019 vince la Coppa del Mondo Generale e la Coppa del Mondo di inseguimento.

Infine arriviamo al febbraio del 2020, quando si disputano i Mondiali di biathlon in Anterselva: qui vince l’Oro nell’inseguimento il 16 febbraio, mentre martedì 18 febbraio 2020 vince l’individuale e stabilisce il record di essere tra le atlete più forte del biathlon, conquistando l’oro in tutti e 7 i formati della disciplina.

Dakar 2020: data, tappe e partecipanti

Dorothea Wierer: vita privata e alcune curiosità

Dorothea Wierer è felicemente sposata (dal 2015) con un ex atleta di fondo, Stefano Corradini. L’account Instagram dell’atleta è molto attivo e conta più di 470 mila followers. Nel 2015 le fu chiesto di posare per la copertina di Playboy Russia, ma l’atleta rifiutò. La Wierer ama lo spritz ed è appassionata di moda: tra i principali elementi che la distinguono c’è il trucco, sempre presente anche durante le gare.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →