Sondaggi elettorali SWG, brusco calo per la Lega, -1,1% in una settimana

Pubblicato il 25 Febbraio 2020 alle 15:19 Autore: Gianni Balduzzi

Sondaggi elettorali SWG, la Lega perde l’1,1% in una settimana. Giù, di mezzo punto, anche il PD, mentre Movimento 5 Stelle e Forza Italia hanno un rimbalzo

sondaggi elettorali
Sondaggi elettorali SWG, brusco calo per la Lega, -1,1% in una settimana

Il dato più importante degli ultimi sondaggi elettorali di Swg è il calo piuttosto deciso, superiore al punto, della Lega. Non si sa se sia effetto di un effettivo ulteriore disamoramento degli elettori per questo partito o semplicemente di un ritardo da parte dell’istituto di sondaggi nel vedere l’effettivo livello della Lega come altri che infatti da tempo lo danno su valori in realtà anche più bassi e alcuni sotto il 30%. Swg era infatti l’istituto più generoso il partito di Salvini fino ad adesso.

È chiaro che le rilevazioni ancora non risentono molto dell’epidemia di coronavirus che ha colpito l’Italia, con seguito di polemiche, anche politiche, e le cui conseguenze saranno visibili anche nei sondaggi nelle prossime settimane.

In ogni caso non è la maggioranza ad approfittare del calo della Lega, visti i decrementi di PD e Italia Viva, ma le forze minori, mentre Forza Italia e Movimento 5 Stelle hanno dei piccoli rimbalzi, sempre in un contesto di livelli molto negativi.

Ma vediamo i numeri, raccolti tra il 19 e il 24 febbraio su 1299 soggetti con metodo CATI-CAMI-CAWI

Sondaggi elettorali SWG, la Lega perde l’1,1% in una settimana

La Lega passa dal 32,4% al 31,3% in sette giorni. È un calo dell’1,1% che non è collegato come altre volte a un aumento di Fratelli d’Italia, che invece rimane fermo all’1,1%, ma forse invece a un piccolo recupero di Forza Italia che va dal 5,1% al 5,4%. Considerando anche il decimale guadagnato da Cambiamo!, ora all’1,3%, il centrodestra appare comunque in calo del 0,7%.

Non è però una tornata positiva neanche per il PD, che scende al 20,1%, perdendo mezzo punto, e neppure per Italia Viva, che cala del 0,4% scendendo a un deludente 3,8%. Le polemiche con la maggioranza non hanno giovato a Renzi.

Sempre 0,4% è la percentuale che invece il Movimento 5 Stelle recupera crescendo al 13,4%. Si tratta però di un rimbalzo in un contesto comunque estremamente negativo per il movimento.

A guadagnare decimali sono molti partiti piccoli. Sinistra/MdP va dal 2,9% al 3,3% Azione guadagna un decimale salendo al 3,1%, +Europa cresce del 0,3% andando al 2,2%. Su anche i partiti sotto l’1%, che passano dal 2,1% al 2,5%, mentre rimangono fermi al 2,3% i Verdi.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi
sondaggi elettorali
Fonte: SWG

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →