Bollo auto 2020: pagamento sospeso per Coronavirus? Chiusi gli uffici

Pubblicato il 10 Marzo 2020 alle 15:33
Aggiornato il: 25 Marzo 2020 alle 23:37
Autore: Daniele Sforza

Chi ha il bollo auto in scadenza e deve pagarlo entro fine mese, può farlo in questo periodo in cui bisogna limitare gli spostamenti? Rispondiamo.

Banconote
Bollo auto 2020: pagamento sospeso per Coronavirus? Chiusi gli uffici

Ci sono degli adempimenti, come il pagamento delle tasse, che hanno un calendario preciso, che però non è stato ancora pienamente riscritto a causa dell’emergenza Coronavirus. Le conseguenze dell’epidemia, però, si fanno sentire sempre più forti ogni giorno nel nostro Paese. E così, quella che era una zona rossa (o “arancione”) riguardante la Lombardia e altre Province, adesso si è estesa a tutta Italia, con le relative disposizioni e regole, che potrebbero essere nei prossimi giorni ancora più stringenti nelle Regioni più interessate dal fenomeno, se venissero accolte le richieste dei loro governatori. C’è chi però deve pagare il bollo auto questo mese, o perché in ritardo o perché l’imposta sul veicolo è scaduta: come funziona in questi casi? Il pagamento della tassa è sospeso?

Quali automobili non pagano la tassa in Italia nel 2020?

Bollo auto 2020: sportelli Aci chiudono

Stando a quanto riporta Adnkronos, l’Automobile Club d’Italia ha comunicato la chiusura al pubblico di tutti gli sportelli almeno fino al prossimo 16 marzo, data che potrebbe essere procrastinata nel caso in cui le misure fossero rese più stringenti. “In applicazione delle nuove norme per il contenimento del Coronavirus, saranno chiusi al pubblico in tutta Italia fino al 16 marzo gli sportelli del Pubblico Registro Automobilistico, quelli adibiti alla gestione delle tasse automobilistiche e i relativi uffici per le relazioni con il pubblico”, si legge nella nota dell’Aci.

Pagamenti sospesi? Ancora no

Resteranno però attivi e operativi i servizi online, anche al fine di consentire “la piena operatività degli Sportelli Telematici dell’Automobilista, compresa la presentazione telematica delle pratiche”. A tal proposito “i servizi di assistenza sulle tasse automobilistiche saranno sempre disponibili tramite i consueti canali postali, telefonici e telematici”. Nessuna sospensione per il pagamento del bollo auto, per chi se lo stesse chiedendo. Almeno per il momento.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →