Assunzioni Oss Toscana e Puglia 2020: posti disponibili e requisiti

Pubblicato il 19 Marzo 2020 alle 14:06
Aggiornato il: 25 Marzo 2020 alle 23:34
Autore: Eugenio Galioto

Assunzioni Oss Toscana: atteso bando per 2000 Oss. Puglia: al via il reclutamento 2.149 posti, oltre al piano assunzioni del decreto Sanità

infermiera che indossa i guanti
Assunzioni Oss Toscana e Puglia 2020: posti disponibili e requisiti

Col decreto “Sanità”, è partita la corsa alle assunzioni di Oss (operatori socio-sanitari) e medici: migliaia sono le posizioni con contratti a tempo determinato di sei mesi; è prevista anche la stabilizzazione a tempo indeterminato per infermieri e operatori socio-sanitari in Piemonte, Lombardia, Veneto, Puglia e Toscana.

Proprio la Regione Toscana, infatti, ha indetto un concorso per 2.000 infermieri e operatori socio-sanitari, nonché per 670 medici specialisti, mentre la Regione Puglia ha annunciato 2149 assunzioni Oss, vincitori di un precedente concorso pubblico, oltre alle nuove assunzioni a tempo determinato previste dal decreto “Sanità”.

Vediamo da vicino le novità per entrambe le Regioni.

Assunzioni Oss Toscana: atteso bando nei prossimi giorni

La Regione Toscana ha pronto il maxi-piano di assunzioni Oss, oltre che di medici e personale infermieristico. L’assunzione dovrebbe riguardare 2000 tra infermieri e operatori socio-sanitari con contratto a tempo indeterminato. Le modalità di selezione saranno indicate dalla Regione Toscana stessa. Trattandosi di reclutamento urgente (per far fronte all’emergenza sanitaria), le procedure di selezione per le assunzioni dovrebbero concludersi entro i prossimi dieci giorni.

Oltre ad Oss e infermieri, si ricercano 670 medici specialisti, dei quali 200 anestesisti, 150 medici dell’emergenza, 300 medici internisti e 20 infettivologi.

Assunzioni Oss Puglia: al via al reclutamento

Il Governatore della Puglia, Michele Emiliano, ha annunciato che la Regione sta già procedendo alle assunzioni Oss per 2149 vincitori di un precedente concorso pubblico. Gli uffici del Policlinico Riuniti di Foggia stanno già, proprio in queste ore, contattando telefonicamente ogni singolo vincitore.

Per chi fosse interessato, il provvedimento di assunzione è visibile sul sito aziendale del Policlinico Riuniti, alla sezione “amministrazione trasparente”, cliccando poi su “concorso”.

Regione Puglia: 2.149 posti, oltre al piano assunzioni del governo

Trattandosi di un concorso precedente l’emergenza sanitaria Covid19, le assunzioni per 2149 posti non rientrano nel maxi-piano assunzione dei 20.000 tra medici, infermieri e operatori socio-sanitari voluto dal governo col decreto “sanità” n. 14/2020 del 9 marzo.

Tale decreto, in vigore dal 10 marzo, sblocca le nuove assunzioni per il personale da inserire nel Sistema sanitario nazionale e prevede lo stanziamento di 660 milioni per l’assunzione di Oss, medici, infermieri, anche non inseriti in graduatoria e senza un nuovo concorso pubblico, con contratti di collaborazione co.co.co. o autonoma per 6 mesi.

Dunque, oltre all’assunzione di 2149 Oss, la Regione Puglia procederà con l’assunzione di 1000 infermieri e 600 medici, così come previsto dal decreto “Sanità”.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it