Bollette 28 giorni: multa per Tim, Vodafone, Fastweb e Wind

Pubblicato il 27 Marzo 2020 alle 12:51 Autore: Daniele Sforza

Nuova multa nei confronti di Tim, Wind, Vodafone e Fastweb a causa della sempiterna questione delle bollette 28 giorni. Le ultime notizie.

Bollette 28 giorni multa
Bollette 28 giorni: multa per Tim, Vodafone, Fastweb e Wind

Agcom ha nuovamente sanzionato in modo pesante le compagnie telefoniche Tim, Wind, Vodafone e Fastweb in merito all’annosa questione delle bollette 28 giorni e dei rimborsi mancati agli utenti che hanno subito questa illegittima tipologia di fatturazione tra il 2018 e il 2019. Come è ben noto, infatti, anche in seguito a una sentenza del Consiglio di Stato, l’Agcom aveva ordinato alle aziende di procedere senza se e senza ma ai rimborsi, che avrebbero dovuto essere automatici, ovvero la richiesta a parte degli utenti.

Bollette 28 giorni: una lunga storia ancora non conclusa

In un primo momento diverse compagnie hanno tergiversato, offrendo diverse soluzioni compensative ai propri clienti, come ad esempio pacchetti di minuti e Giga da utilizzare in un tempo definito. O soluzioni come periodi gratuiti di abbonamenti a servizi che però, secondo le autorità e gli stessi clienti, non avevano un valore economico di rimborso pari a quanto pagato nelle bollette a 28 giorni. Alcune compagnie avevano così invitato gli utenti interessati al rimborso a presentare domanda tramite canali conciliativi, ma anche questa direttiva contrastava con le sentenze e le ordinanze delle Autorità, che hanno sempre parlato di rimborsi automatici, senza dunque la necessità che l’utente facesse alcunché. Si trattava sostanzialmente di un modo per acquistare tempo e nel far desistere certi utenti che, viste le procedure complesse o comunque burocraticamente disagevoli, preferivano rinunciare.

Bollette 28 giorni: multe a Tim, Wind, Vodafone e Fastweb, l’importo totale

In seguito a questi comportamenti scorretti, l’Agcom ha deciso di sanzionare ulteriormente le compagnie. Di seguito gli importi delle multe comminate alle aziende:

  • Tim: 3 milioni di euro;
  • Vodafone: 2,5 milioni di euro;
  • Wind Tre: 2 milioni di euro;
  • Fastweb: 1,5 milioni di euro.

L’importo totale delle sanzioni pecuniarie comminate alle compagnie telefoniche da parte di Agcom ammonta quindi a 9 milioni di euro.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →