Raffaele Masto è morto: il cordoglio di Termometro Politico

Pubblicato il 30 Marzo 2020 alle 11:46 Autore: Giuseppe Spadaro

Termometro Politico saluta la scomparsa del giornalista Raffaele Masto, autore della rubrica “Buongiorno Africa” e si unisce al cordoglio della famiglia.

Candela
Raffaele Masto è morto: il cordoglio di Termometro Politico

Termometro Politico saluta la scomparsa del giornalista Raffaele Masto, autore della rubrica “Buongiorno Africa” (dedicata al Continente nero, omonima del blog curato dal giornalista e scrittore) deceduto sabato 29 marzo 2020 a Bergamo a causa del Coronavirus.

Classe 1953, nell’ultimo periodo aveva affrontato un problema di salute (sino all’intervento con trapianto di cuore) e dopo aver superato tale difficoltà gli è stato letale il virus silenzioso che si insinua con maggiore frequenza in chi già soffre di altre patologie.

Raffaele Masto è morto, la biografia del giornalista ed autore

Per raccontare chi era Raffaele Masto prendiamo le sue parole.

«Faccio il giornalista e lavoro nella redazione esteri di Radio Popolare. Nei miei oltre venti anni di carriera ho fatto essenzialmente l’inviato. In Medio Oriente, in America Latina ma soprattutto in Africa, continente nel quale viaggio in continuazione e sul quale ho scritto diversi libri dei quali riferisco in altri spazi di questo blog. Insomma, l’Africa e gli africani, in questi venti anni, mi hanno dato da vivere: mi sono pagato un mutuo, le vacanze e tutto ciò che serve per una vita di tutto rispetto in un paese come l’Italia».

Del suo blog raccontava «ho accettato di tenere questo Blog della rivista “Africa” dei Padri Bianchi. Perché “Africa” non segue cliché e luoghi comuni ma presenta gli africani come soggetti che hanno da dire qualcosa e che a volte propongono una visione del mondo – dell’economia, della politica, della sociologia – che può essere utile anche a chi ha l’impressione di essere l’unico soggetto del progresso….anche a chi vive e fa parte della società dei vincenti ma nutre forti dubbi sul fatto di essere realmente un… vincente».

Oltre all’attività di giornalista Raffaele Masto è stato autore di vari saggi tra cui «In Africa, ritratto di un continente senza pace» (edito da Sperling & Kupfler) e a breve sarà nelle librerie il suo nuovo lavoro «Mal d’Africa», scritto con il giornalista Angelo Ferrari.

Cordoglio

Termometro Politico si unisce al dolore della moglie Gisele e di tutti coloro che hanno avuto il piacere di conoscere Raffaele. Termometro Politico lo ricorderà per la sua cordialità e l’umiltà con la quale si è sempre confrontato con noi giovani-colleghi.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →