Sondaggi politici Piepoli: 86% italiani sicuri, crisi sanitaria sarà lunga

Pubblicato il 1 Aprile 2020 alle 12:02
Aggiornato il: 6 Aprile 2020 alle 23:25
Autore: Andrea Turco

Per un ritorno ad una normalità post coronavirus ci vorranno mesi. A sostenerlo è l’86% degli italiani intervistati dai sondaggi politici Piepoli

sondaggi politici piepoli
Sondaggi politici Piepoli: 86% italiani sicuri, crisi sanitaria sarà lunga

Per un ritorno ad una normalità post coronavirus ci vorranno mesi. A sostenerlo è l’86% degli italiani intervistati dai sondaggi politici Piepoli per La Stampa. Pochi gli ottimisti: appena l’8% crede che si possa tornare ad una vita normale fra poche settimane. Forse è anche per questo che l’81% dei cittadini dichiara di non aver ancora programmato le vacanze estive. In questa fetta c’è un 27% di intervistati propensa ad andarci comunque soprattutto in Italia (87%), forse considerata più sicura dell’estero (13%). Dall’indagine emerge che c’è un 19% di persone che dichiara di aver già programmato le vacanze estive. Anche tra loro prevale l’intenzione di passarle in Italia (80%) piuttosto che all’estero (20%). Il 61% è speranzoso di confermarle mentre il 39% nutre qualche dubbio.

sondaggi politici piepoli, vacanze coronavirus
Fonte: Piepoli

Intanto è ormai certo che il lockdown verrà esteso di altre due settimane dopo il primo termine previsto per il 3 aprile. Tra i banchi del governo si ragiona anche di un prolungamento della chiusura delle scuole fino al 2 maggio. Ipotesi che trova favorevole la maggioranza della popolazione (84%).

Sondaggi politici Piepoli: coronavirus, italiani soddisfatti delle misure economiche varate dal governo

Come tutti sanno, la crisi sanitaria sta impattando anche sul sistema economico del Paese. Moltissime imprese, ritenute non essenziali in questo momento, hanno chiuso i battenti. Il governo ha già varato un primo decreto “Cura Italia” per sostenere aziende e dipendenti. Un altro è in arrivo per il mese di aprile. Questi provvedimenti piacciono al 64% degli italiani mentre il 33% li boccia.

sondaggi politici piepoli, economia coronavirus
Fonte: Piepoli

Secondo il 49% i più colpiti a livello economico dall’emergenza coronavirus saranno le Pmi, seguite da famiglie (39%) e grandi imprese (5%).

Chi potrebbe dare una mano all’Italia è sicuramente l’Europa. Alcune misure sono state già prese come la sospensione del Patto di Stabilità e l’aumento del Qe, ma le ipotesi sull’utilizzo del Mes senza condizioni o l’emissione di eurobond hanno creato ulteriori divisioni fra i Paesi del Sud e i Paesi del Nord Europa, con questi ultimi contrari a fornire altra flessibilità. E così non stupisce l’ultimo dato rilevato dai sondaggi politici Piepoli: il 65% degli italiani boccia senza appello il comportamento dell’Ue nei confronti del nostro Paese, soprattutto in un contesto emergenziale dove la parola d’ordine dovrebbe essere una sola: solidarietà.

sondaggi politici piepoli, ue coronavirus
Fonte: Piepoli

Sondaggi politici Piepoli: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 24 al 25 marzo. Campione casuale rappresentativo della popolazione italiana maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentato per sesso, età, Grandi Ripartizioni Geografiche e Ampiezza Centri proporzionalmente all’universo della popolazione italiana. Interviste complete metodologia C.A.T.I.: 350 interviste complete metodologia C.A.W.I.: 154 totale complete: 504 non rispondenti/rifiuti/fuori quota (C.A.T.I.): 7.111 totale contatti (C.A.T.I./C.A.W.I.): 7.615. Margine di errore (con livello di confidenza 95%) su 504 ± 4.3%. Metodo raccolta delle informazioni: metodologia mista C.A.T.I./C.A.W.I.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →