Ultime notizie Coronavirus: bollettino 14 aprile 2020. Guariti, morti e nuovi casi

Pubblicato il 14 Aprile 2020 alle 21:19
Aggiornato il: 18 Aprile 2020 alle 15:56
Autore: Giuseppe Spadaro

Ultime notizie Coronavirus: con l’aggiornamento della Protezione Civile i dati sui contagi. Focus su terapie intensive e risposte sulle vacanze estive

Conferenza stampa della protezione civile 14 aprile 2020
Ultime notizie Coronavirus: bollettino 14 aprile 2020. Guariti, morti e nuovi casi

Ultime notizie Coronavirus: ogni giorno alle ore 18 la Protezione Civile comunica l’aggiornamento con i dati che riguarda il coronavirus. Un appuntamento fisso e molto seguito tramite il quale il Paese apprende l’andamento del picco dei contagi: proprio l’elemento su cui, insieme alle indicazioni del comitato tecnico-scientifico, il decisore pubblico si base per assumere le determinazioni circa le regole da far seguire alla popolazione.

Ultime notizie Coronavirus, i dati

Stando ai dati del 14 aprile 2020 nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento 104.291 persone risultano positive al virus. Ad oggi, in Italia sono stati 162.488 i casi totali. Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 32.363 in Lombardia, 13.778 in Emilia-Romagna, 13.055 in Piemonte, 10.736 in Veneto, 6.352 in Toscana, 3.466 in Liguria, 3.095 nelle Marche, 4.022 nel Lazio,  3.094 in Campania, 2.082 nella Provincia autonoma di Trento, 2.552 in Puglia, 899 in Friuli Venezia Giulia,  2.071 in Sicilia, 1.800 in Abruzzo, 1.564 nella Provincia autonoma di Bolzano, 622 in Umbria, 900 in Sardegna, 816 in Calabria, 559 in Valle d’Aosta, 265 in Basilicata e 200 in Molise.

Sono 37.130 le persone guarite. I deceduti sono 21.067. Nelle ultime 24 ore i decessi sono 602, il numero delle persone guarite è di 1695. In diminuzione la pressione negli ospedali: si registrano -74 ricoverati in terapia intensiva. Sono stati effettuati +2972 tamponi rispetto a ieri, per un totale di 1.073.689.

Focus su terapie intensive

Ultime notizie Coronavirus – Insieme al capo della Protezione Civile Angelo Borrelli ha partecipato alla conferenza stampa il professor Massimo Antonelli componente del comitato tecnioco-scientifico ed in servizio presso il Policlinico Gemelli di Roma.

Quest’ultimo in particolare ha evidenziato alcuni aspetti relativi alle terapie intensive. “La situazione delle terapie intensive è in miglioramento, grazie alla collaborazione con la Lombardia abbiamo fatto un paragone: i ricoverati in quella regione sono stati nelle ultime 4 settimane 3.862, i dimessi 1.296, i degenti sono ancora 1.240, con il 65% di sopravvivenza. Nel Lazio in un lasso di tempo simile sono stati 424 i ricoverati in terapia intensiva, un quarto dimesso e un quarto ancora degente. Sopravvivenza al 65%, la stessa”. La considerazione conclusiva è che “le misure hanno funzionato per contenere l’impatto in singole regioni e i pazienti, indipendentemente da dove si trovino, con le terapie intensive raggiungono un tasso di sopravvivenza di tutto rispetto”.

Infine Borrelli rispondendo ad un argomento sul tema è tornato sul tema delle vacanze estive. “Non so rispondere a questa domanda, ma non credo che nessuno sappia rispondere in questo momento sulle vacanze”.

Qui un nostro articolo su come potrà essere condizionata l’estate 2020 a causa del Covid-19

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →