Coronavirus ultime notizie: zero contagi in Veneto, le proiezioni

Pubblicato il 22 Maggio 2020 alle 09:06 Autore: Daniele Sforza

Coronavirus ultime notizie: continua il trend positivo sull’andamento del contagio in Italia e in particolare in alcune regioni come in Veneto.

Coronavirus ultime notizie casi zero Veneto
Coronavirus ultime notizie: zero contagi in Veneto, le proiezioni

Coronavirus ultime notizie: mentre ci si avvia verso il mese di giugno, periodo nel quale ci si interroga ancora sulla possibilità di effettuare spostamenti tra una regione e l’altra e sul livello di sicurezza in alcune regioni, il Veneto può sorridere.

Coronavirus ultime notizie: zero contagi in Veneto

Come riportato dal professor Andrea Crisanti, infatti, nella giornata di ieri, giovedì 21 maggio 2020, stando ai consueti dati giornalieri diffusi, il Veneto ha potuto contare zero contagi. Tra le prime regioni più duramente colpite dal virus, in regione si tira un sospiro di sollievo. Anche se la Protezione Civile ha contato 8 casi positivi in Veneto, questo dato risale in realtà a mercoledì 20 maggio, mentre gli zero contagi risultano un dato di giovedì.

“Questo è il risultato di un lavoro che ha visto in prima linea la Regione, l’Università di Padova e l’Azienda Ospedale di Padova”, ha affermato il professor Crisanti. Il dato degli zero contagi in Veneto è stato dunque raggiunto prima di quanto previsto dalle proiezioni. Ora serve comunque raccomandare ulteriore cautela per continuare sulla buona strada.

Coronavirus ultime notizie: esiste un modello Veneto?

Se dovessimo associare una parola al modello Veneto nella lotta contro il coronavirus, questa parola sarebbe tempestività. Come quella che è stata usata nel richiedere i reagenti prima che il virus esplodesse in Italia (intorno a fine fennaio). Cosa che ha permesso di effettuare moltissimi test, isolare tempestivamente le zone rosse, scoprire il fenomeno degli asintomatici e l’elevato livello di contagiosità. In Veneto, lo scorso 21 febbraio, ci fu la prima vittima di coronavirus in Italia: Adriano Trevisan, 78 anni. Tre mesi dopo, il 21 maggio, il Veneto può contare zero casi. Il Veneto è la regione che ha puntato moltissimo sui test, ripetendoli poi dopo 21 giorni nella ricerca di dati che potessero far capire di più sullo sviluppo dell’epidemia.

Nel piccolo paesino di Vo’ Euganeo si scoprì che il 43% del campione testato era positivo al coronavirus, ma asintomatico. Questa informazione si rese fondamentale nel momento in cui si capì che era necessario fare più tamponi possibile per isolare al più presto i casi positivi e frenare il contagio.

Lo scenario in Italia al 21 maggio

Intanto lo scenario generale nel Paese registrato nelle ultime 24 ore segnala 642 nuovi casi di coronavirus, per 156 nuove vittime. Cresce invece il numero dei guariti, che aumenta di 2.278 unità, raggiungendo un totale complessivo di 132.282 persone guarite. Si riducono di 36 unità i ricoverati in terapia intensiva, che attualmente ammontano a 640 unità. Il numero totale dei ricoverati in ospedale (di cui 9.269 ricoverati con sintomi) scende sotto la soglia delle 10.000 unità.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →